centrocampisti da bonus

Centrocampisti da bonus al fantacalcio: giocatori top e affari low-cost

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Continua la marcia di avvicinamento al fischio di inizio della Serie A, ed è proprio questo il periodo in cui, tra amici, si stanno realizzando le primissime aste al fantacalcio.

Dopo aver analizzato i migliori difensori da bonus, oggi andremo ad analizzare quelle che siano le occasioni a centrocampo, partendo dai giocatori top per arrivare agli affari più nascosti.

Centrocampisti da bonus: i più cercati

Quello del centrocampo – al fantacalcio – è uno dei reparti più dibattuti. Quest’anno, poi, lo sarà ancora di più: i nomi, tra i top, non sono moltissimi, e bisogna scegliere con cura.

  • Pasalic (Atalanta): rendimento da attaccante, quello della scorsa stagione, per il trequartista della Dea. Con 13 gol e 6 assist, l’ex milanista ha registrato una fantamedia stellare, pari al 7,56. Il vero paradosso è che, nello scacchiere di Gasperini, Pasalic non ha una titolarità costante, e come tutta la mediana orobica spesso parte dalla panchina. Sarà comunque atteso da una riconferma: ci aspettiamo una stagione da almeno altre 10 reti.
  • Chiesa (Juventus): Dopo il terribile infortunio della scorsa stagione, dopo nove mesi Federico è pronto a tornare in campo. Il suo reinserimento non potrà che essere graduale, ma la sua posizione sarà sempre quella di terzo attaccante nel tridente. Se ritroverà continuità e tenuta fisica, sappiamo bene quanto veda la porta.
  • Milinkovic Savic (Lazio): Il “sergente”, da qualche anno, è protagonista della nostra Serie A. Anche lo scorso anno, infatti, è stato un pilastro della Lazio, con cui ha messo a segno 11 reti e 10 assist, portando a casa una fantamedia del 7,59. Sarri affiderà a lui le chiavi del centrocampo biancoceleste, e una pioggia di bonus dovrebbe arrivare anche questa stagione.
  • Pellegrini (Roma): l’ottimo fantasista della Roma nella scorsa stagione ha messo a segno 9 reti e tre assist in “sole” 27 partite. Solo qualche acciacco di troppo, infatti, ne ha minato la titolarità. Ci aspettiamo che quest’anno migliori sia lo score in termini di presenze che quello in termini di bonus. Occhio però alle punizioni: prima erano tutte sue, con l’arrivo di Dybala non ci giureremmo.
  • De Ketelaere (Milan): ed eccolo qua, il talentino 2001 che per settimane ha riempito le cronache sportive. Alla fine è arrivato al Milan, dove vestirà i galloni del trequartista titolare. Sa attaccare l’aria di rigore e vede la porta, possedendo un gran calcio. Ha già esperienza europea, per cui non dovrebbe patire troppo le difese italiane. Ci aspettiamo almeno 5/6 reti e altrettanti assist.

Centrocampisti da bonus low-cost

Questi centrocampisti, invece, potrebbero venire pagati un pizzico meno nelle varie aste (detto che, ovviamente, ogni asta ha la propria imprevedibile dinamica).

  • Koopmeiners (Atalanta) : attenzione alla possibile esplosione dell’olandese, che non dovrebbe risultare strapagato al fanta. La caratura tecnica è evidente, e il bottino di 4 gol ed 1 assist della scorsa stagione è decisamente destinato a migliorare dopo un anno di ambientamento nella nostra Serie A. L’unica controindicazione è la gestione-Gasperini, che può non dargli la giusta continuità.
  • Kvaratskhelia (Napoli): l’esterno dal cognome impronunciabile potrebbe essere una delle sorprese dell’anno, dato che avrà il compito di sostituire Insigne, agendo sulla zona offensiva. Il classe 2001 ha messo a segno 8 reti in 11 presenze nella scorsa stagione con il Rubin Kazan, e con la Georgia ha segnato 8 gol in 17 presenze. Se l’eco di queste performance non dovesse arrivare ai propri avversari d’asta, potrebbe essere un bel colpo low-cost.
  • Strefezza (Lecce): il brasiliano è stato uno dei protagonisti della risalita in A del Lecce, con 14 reti in 35 partite: per un esterno, davvero un bottino niente male. Chiaro che in Serie A non sarà così facile andare a segno, ma il suo potrebbe essere un nome da prendere per avere un centrocampista che gioca in proiezione offensiva.
  • Djuricic (Sampdoria): è un ritorno, quello di Djuricic a Genova, dove aveva già giocato anni fa. Se escludiamo lo scorso anno, in cui al Sassuolo ha vissuto una stagione ai margini del progetto per grossi problemi fisici, ora il serbo prova a ritornare quello di due anni fa, efficace in zona gol e perfetto uomo assist. Di sicuro non andrà pagato molto, ma potrebbe dare grandi soddisfazioni.
  • Asllani (Inter): occhio al talentino albanese, che ad inizio stagione parte come riserva di Brozovic e Barella, ma siamo convinti troverà tantissime volte il modo di giocare, da titolare o subentrante. Più che il numero di gol e assist, ci aspettiamo da lui una media voto eccezionale. Scommessa a bassissimo costo.

Centrocampisti scommessa al fantacalcio

Qui, invece, quelle che sono le vere e proprie “scommesse”: centrocampisti su cui puntare pochissimi crediti, senza pretese (ma che poi potrebbero apprezzarsi nel corso della stagione).

  • Zalewski (Roma): abbiamo visto quanto sa incidere l’esterno giallorosso, che con Mourinho avrà senz’altro le sue occasioni, specie a partita in corso.
  • Pessina (Monza): la colonia monzese, di giorno in giorno, si sta arricchendo. Il centrocampista della nazionale Pessina è chiamato a guidare i brianzoli nella massima categoria, e potrebbe galvanizzarsi da tale ruolo.
  • Soriano (Bologna): due anni fa, il felsineo arrivava da un campionato concluso con 9 reti. Lo scorso anno, un arretramento tattico l’ha condannato a segnare zero gol, con tanta rabbia di chi l’aveva pagato a peso d’oro. Rinascerà? Pochi crediti per scoprirlo.
  • Samardzic (Udinese): il trequartista tedesco ha avuto poche chance di mettersi in luce nello scorso campionato. Vedremo se con Sottil la musica potrà cambiare, certo è che le qualità di questo classe 2002 sono veramente elevate.
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email