muguruza wta finals

WTA Finals: Kontaveit schianta Pliskova e vola in semifinale, Muguruza supera Krejcikova

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Mentre a Torino è tutto pronto per le NITTO ATP Finals, sono entrate nel vivo le WTA Finals che si stanno disputando a Guadalajara in Messico.

Tra le sorprese e le note positive ancora una volta l’estone Anett Kontaveit, unica giocatrice del gruppo di Teotihuacan a essere imbattuta e già certa di poter disputare le semifinali alla sua prima partecipazione alle Finals. Un risultato che conferma il suo ottimo stato di forma di fine stagione dove ha scalato la race e ha superato anche Ons Jabeur per arrivare a disputare il torneo.

L’estone ha battuto nientemeno che la numero quattro del mondo, Karolina Pliskova per 6-4, 6-0, in un match apparentemente equilibrato, almeno all’inizio che poi ha visto la Kontaveit prendere possesso del gioco e accaparrarsi l’incontro.

La Kontaveit, a fine incontro, ha spiegato: “Il mio nuovo allenatore (Dimitri Tursunov, ndr) ha portato nuova linfa nel team ed ho cominciato a giocare con molta più fiducia nei miei colpi, oltre che con un po’ più di margine rispetto a quanto non facessi prima”.

Nell’altro match tra Muguruza e Krejcikova è la prima ad avere la meglio per 2-6, 6-3, 6-4. Dopo un primo set deludente da parte della spagnola con ben 18 errori gratuiti, il secondo e il terzo set sono stati controllati sin dall’inizio dalla 28enne ispano-venezuelana. “Sono molto contenta di come ho combattuto e come ho gestito le difficoltà dopo la sconfitta nel primo incontro – ha detto la giocatrice spagnola – il pubblico mi ha davero aiutato a ribaltare la partita nel secondo set, quando mi sono concentrata sull’efficacia del servizio, che qui in altura dovrebbe essere un’arma importante e per me fino a quel punto non lo era stata”.

Tutto aperto nell’altro girone

Per quanto riguarda le partite previste, oggi, scenderanno in campo le giocatrici del gruppo Chichén Itzá.

Decisiva la sfida tra la greca Maria Sakkari e la spagnola Paula Badosa: la vincitrice del loro scontro avanzerà alle semifinali. Da dentro o fuori anche l’altro match previsto: la perdente della sfida Aryna Sabalenka con Iga Swiatek sarà eliminata dal torneo.

Se Sakkari battesse Badosa e Swiatek battesse Sabalenka, la greca conquisterebbe la testa del girone e Swiatek e Badosa giocherebbero lunedì per il secondo posto. Se Badosa battesse Sakkari e Sabalenka battesse Swiatek, la spagnola sarebbe in testa al girone e Sakkari e Sabalenka giocherebbero per il secondo posto.

Al contrario se la greca vincesse e la Sabalenka battesse Swiatek in tre set, avanzerebbe comunque in semifinale, ma la sua posizione nel girone sarebbe ancora indeterminata. Se vincesse Badosa e Swiatek battesse Sabalenka in tre set, lo stesso varrebbe per lei.

[Credits Foto: Getty Images]

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email