ronaldo napoli

Calciomercato: CR7 a Napoli non è fantascienza. Il Monza non ha ancora finito

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Terzo turno di campionato con il calciomercato aperto, e come se non bastasse ce ne sarà un altro infrasettimanale prima della chiusura della finestra giovedì 1° settembre alle 20. Questi pochi giorni si preannunciano roventi.

Napoli: sacrificare Osimhen per arrivare a Cristiano Ronaldo?

Quella che sembrava una semplice ipotesi suggestiva si è trasformata in una trattativa: Cristiano Ronaldo potrebbe tornare in Italia per vestire la maglia del Napoli.

CR7, ormai in rotta con Ten Hag e l’ambiente del Manchester United, sta cercando una squadra che disputi la Champions League e sia di livello adeguato alle sue aspirazioni.

Per il Napoli la possibilità di schierare un campione del calibro del portoghese è sicuramente seducente, ma si tratterebbe di una trattativa complicata e dai mille risvolti.

Intanto l’ingaggio del portoghese dovrebbe essere coperto ancora per la maggior parte dello United, che dovrebbe poi anche impegnarsi nell’acquisto di Victor Osimhen versando una cifra superiore ai 100 milioni nelle casse partenopee.

Al di là dell’enorme peso economico che avrebbe l’operazione per le casse dello United (ma come ha dimostrato l’acquisto lampo per oltre 70 milioni di Casemiro dal Real Madrid con ingaggio da 20 milioni a stagione, è un problema relativo), l’idea di sacrificare l’attaccante chiave dell’attacco partenopeo, di soli 23 anni, per ingaggiare uno campione assoluto ma ormai trentasettenne e che negli ultimi tempi ha messo in luce molti limiti caratteriali sarebbe un azzardo.

La Fiorentina lavora per la Conference League: arriva Barak, si punta Nikolaou. Roma a caccia del centrocampista

La Roma continua a cercare soluzione per sostituire l’infortunato Wijnaldum: se non dovesse concretizzarsi la trattativa per Mady Camara dell’Olympiacos si è fatta strada l’ipotesi Albert Sambi Lokonga, ventiduenne belga che trova poco spazio nell’Arsenal attualmente. 

Ufficiale l’arrivo di Antonin Barak alla Fiorentina: versati 1,5 milioni nelle casse del Verona per il prestito, con diritto di riscatto fissato a 8,5 milioni e altri 2,5 da corrispondere sotto forma di bonus. Al suo posto gli scaligeri hanno prelevato in prestito dal Genoa l’ivoriano Yayah Kallon.

Ora i viola stanno lavorando ad un possibile scambio in difesa tra Matija Nastasic e Dimitris Nikolaou dello Spezia, sul quale sembra scemare l’interesse del Mallorca.

Juve: Milik, Paredes e non solo. Il Lecce e il Monza in cerca degli ultimi innesti

Dopo Arkadiusz Milik dal Marsiglia (900mila euro per il prestito, altri 800mila di bonus con riscatto fissato a 7 milioni ed eventualmente altri 2 di bonus futuri), la Juventus ha ingaggiato il giovanissimo Tommaso Mancini dal Vicenza, attaccante di grande talento che sembrava destinato al Milan fino a qualche settimana fa. Una volta concluso questo turno di campionato si dovrebbe poi chiudere per Leandro Paredes dal Paris Saint-Germain.

Nel frattempo il Lecce ha ottenuto il prestito di Giuseppe Pezzella dal Parma, aprendo così la strada al termine anticipato del prestito del bianconero Gianluca Frabotta (mai utilizzato da Baroni in questo inizio di stagione): se si troverà una nuova destinazione in tempo (Parma o Genoa in Serie B le ipotesi più accreditate) il giocatore lascerà il Salento, altrimenti ogni discorso sarà rinviato a gennaio.

Nel frattempo i pugliesi hanno messo gli occhi addosso a Simone Verdi, trequartista ai margini nel Torino ma che nella scorsa stagione è stato fondamentale nella salvezza della Salernitana.

Il Monza, che nonostante gli ingenti investimenti è ancora a quota zero punti dopo tre giornate, pensa a Tiemoué Bakayoko del Chelsea (attualmente in prestito al Milan che però lo vede come un esubero). Alla voce cessioni, dopo aver sistemato Mario Sampirisi al Frosinone sta trattando il prestito di José Machin al Palermo.

Il mediano brasiliano Leo Sena, che a causa dei postumi del Covid ha dovuto rescindere il contratto con lo Spezia non potendo ottenere l’idoneità agonistica in Italia, prova a ripartire in patria firmando con il Goias. La Cremonese ha ceduto il difensore Luca Ravanelli al Frosinone e il mediano Fausto Perseu all’Alessandria.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email