umtiti lecce

Calcio Mercato: Umtiti è ufficiale, Lecce esulta. Milik alla Juve, il PSG ci riprova con Skriniar

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Eccoci pronti per una nuova giornata di mercato che si apre con l’ufficialità del passaggio di Arkadius Milik dal Marsiglia alla Juventus. Pochi passi in avanti per le altre trattative di cui vi abbiamo dato conto nei giorni scorsi, ma manca ormai poco meno di una settimana e i giochi devono concludersi al più presto per evitare di arrivare al primo settembre con l’acqua alla gola.

Qui Juventus: il vice Vlahovic è Arkadius Milik

Tanto tuonò che piovve, anche se le precipitazioni non sono quelle che l’ambiente juventivo sperava di ottenere. Arkadius Milik è il nuovo centravanti della Juventus. Battuta quindi la concorrenza, se così la possiamo chiamare, dell’attaccante tanto inseguito dalla dirigenza bianconera, Memphis Depay, al quale è stato preferito il polacco apparso fin dalle prime ore ben più accessibile dell’ “Orange“.

Milik arriverà nella giornata di oggi alla Continassa e già da domani si unirà alla squadra per prendere parte agli ultimi allenamenti prima della partita contro la Roma di domenica sera. All’attaccante verrà fatto firmare un contratto da 3,5 milioni di Euro a stagione che legherà alla Juventus fino al 2026. L’OM riceve un milione di Euro subito e 7 per il riscatto, con il Napoli alla finestra che dovrà comunque percepire il 20% della somma che verrà utilizzata per la transazione definitiva.

Definitivo, quindi, l’addio alla pista Depay, il quale ha esagerato con le richieste che la Juve ha provato a colmare spalmando la propria offerta in tre anni di contratto con opzioni importanti sul quarto. L’ennesimo rifiuto porterà Depay a scegliere un’altra destinazione, con ogni probabilità in Premier League.

Per il centrocampo è ancora molto viva la pista che porta a Paredes, ma nel caso in cui il giocatore del PSG dovesse arrivare, sarebbe Zakaria il giocatore a dover fare le valigie.

Qui Inter: nuovo tentativo per Skriniar

Nonostante Zhang in persona avesse messo il veto sulla cessione di Milan Skriniar al Paris Saint Germain, la squadra francese ha deciso di provare le forze alla dirigenza nerazzurra con una maxi offerta alla quale sarà difficile dire di no.

Il difensore centrale slovacco si è sempre detto soddisfatto per la permanenza a Milano, ma le regole non le fanno nè i giocatori e nemmeno i procuratori, ma il mercato. E se il mercato porta a spendere cifre folli per l’acquisto di un difensore, seppur top al mondo come Skriniar, occorre far quadrare i bilanci e le contropartite tecniche ed economiche.

L’offerta della squadra parigina è di 60 milioni di Euro più un giocatore che sarebbe gradito a Simone Inzaghi, anche se non si sa quale possa essere, perché l’arrivo di Acerbi, ormai la trattative per il laziale è quasi al traguardo, non garantisce tecnicamente le giuste coperture alla fase difensiva.

Sono tutte supposizioni, anche perché Skriniar dovrebbe firmare a breve il rinnovo del contratto e a quel punto lo slovacco sarebbe blindato alla causa interista. La trattativa sul rinnovo va chiusa abbastanza in fretta, sulla base di un emolumento che parificherebbe il contratto a quello di gente come Lautaro Martinez e Marcelo Brozovic, da 4 a 6 milioni di Euro.

Qui Napoli: colpi finali per un mercato super

Le trattative di mercato del Napoli sembrano non finire mai e adesso si parla di un magistrale colpo di teatro di stampo De Laurentiano, dopo l’acquisizione del portiere Keylor Navas dal PSG che sembra cosa ormai fatta, col costaricense atteso a Napoli per le visite mediche nelle prossime 48 ore come anticipato da Repubblica.

La contropartita da parte del Napoli si chiama Fabian Ruiz, anche se il giocatore vorrebbe andare a giocare in Spagna, dove continuerebbe e chiuderebbe volentieri la sua carriera. Per il centrocampista iberico il prezzo è fissato in 20 milioni di Euro.

Umtiti ufficiale al Lecce

Per le trattative che hanno raggiunto nella giornata di ieri i crismi dell’ufficialità, da segnalare l’arrivo di Samuel Umtiti dal Barcellona al Lecce con la formula del prestito secco annuale. Il difensore franco-camerunese, ha ancora mercato, visto che è nel pieno della sua maturazione professionale. I 28 anni sono una garanzia sotto questo aspetto e il difensore riceverà il proprio stipendio, circa 5 milioni di Euro, quasi totalmente dal Barcellona.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email