eSports news: Bandai Namco lancia il tour europeo di Tekken, Valerio Gallo lascia Gran Turismo 7

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Dal mondo dei videogame competitivi arrivano due notizie che riguardano da vicino l’Italia. Una positiva, l’altra un po’ meno.

La prima, quella positiva, parla di Tekken. Due settimane fa Bandai Namco ha annunciato il ritorno del Tekken World Tour in modalità LAN, almeno per unax buona parte degli eventi.

Adesso il publisher amplia l’offerta competitiva del famoso picchiaduro riservando una particolare attenzione al mercato europeo. In arrivo ci sono due nuovi tour: il TEKKEN National & Regional Championship e l’European TEKKEN Cup.

Il primo si svolgerà dall’estate all’autunno 2022, e vedrà impegnati i giocatori europei di Tekken 7 in tornei definiti su base geografica. Ci sono 8 aree: Benelux, Francia, Italia, Germania, Spagna, Polonia, Paesi Scandinavi e Regno Unito+Irlanda.

I giocatori, partecipando ai tornei dell’area a cui appartengono totalizzano punti che servono per stilare la classifica nazionale/regionale. Alla fine della serie di tornei, i primi due classificati di ogni area si qualificano per la TEKKEN Cup, che rappresenta il vertice torneistico europeo di Tekken.

I 16 finalisti si sfideranno ad inizio 2023 a Lione, in Francia per le finali della Tekken Cup: oltre al titolo europeo, in palio c’è un montepremi di 25mila euro.

Come evidenziato, per la prima volta Bandai Namco crea una serie di eventi anche in Italia. E’ il TEKKEN ITALY CHAMPIONSHIP, organizzato da Lega eSport, che qualifica i migliori due “azzurri” alla TEKKEN Cup.

Il primo appuntamento del tour italiano è già stato disputato tra il 18 e il 19 giugno. I prossimi sono in programma: il 9/10 luglio Evento Major #1, il 24/25 settembre Evento Major #2, il 15/16 ottobre Evento Major #3.

Oltre ai tornei Major, tutti online, ci saranno i Community Tournament, cioè eventi offline aperti e gestiti in modo indipendente ma riconosciuti come parte del Campionato.

Per ulteriori informazioni sul competitivo europeo targato Bandai Namco, vi rinviamo al sito della TEKKEN Cup e a quello del tour italiano.

Se siete appassionati di Tekken, non potete farvi sfuggire queste novità!

Valerio Gallo (fonte Valerio Gallo/WilliamsEsports)

La notizia meno buona riguarda invece Valerio Gallo, professionista italiano del videogame motoristico Gran Turismo. L’oro olimpico, nonché campione del mondo nel 2021, ha deciso di prendersi una pausa dal titolo prodotto da Polyphony.

La ragione? Molto semplice: il gioco non è quello che si aspettava, non solo lui, ma anche tanti altri esporters e appassionati. Alla base ci sono problemi tecnici che rendono il videogame instabile nelle competizioni online. Il tweet di Valerio Gallo non lascia dubbi al riguardo:

Amarezza per l’intera community che comunque ha compreso e condiviso la scelta dell’esporter italiano. In particolare lo youtuber di e-motori, Steve Alvarez Brown, noto come SuperGt, che ha così commentato: “Quello che sta succedendo non dovrebbe lasciare indifferente Polyphony. Il campione del mondo non vuole più giocare al tuo titolo. Qualcosa deve cambiare e deve farlo anche in maniera drastica“.

La palla adesso passa al publisher che difficilmente potrà esimersi dal fornire un’adeguata risposta.

Fonte di riferimento: www.esportsmag.it

Immagine di testa credits Bandai Namco

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email