È davvero colpa di Immobile? Ecco cosa dice la statistica sulla media gol

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

La clamorosa mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali 2022, a causa della sconfitta per mano della Macedonia del Nord, ha chiaramente causato una sorta di discussioni e considerazioni sull’effettivo valore di una squadra che non più tardi di otto mesi fa si laureava Campione d’Europa.

Dopo una partita persa in casa 1-0 tirando ben 32 volte e subendo solo 3 tiri (tra cui quello fatale al 92°), ovviamente i primi a salire sul banco degli imputati sono stati gli attaccanti. In particolare si discute di Ciro Immobile, straordinario cannoniere con la maglia della Lazio (superando il record di Silvio Piola), ma incapace di essere decisivo in Nazionale (nonostante sia il maggior marcatore in attività, con 15 reti in 55 presenze).

È possibile dubitare del valore di un attaccante che è in lizza per il 4° titolo di capocannoniere della Serie A della sua carriera (solo Gunnar Nordhal ha fatto meglio, con 5 titoli)? 

Andiamo ad analizzare un po’ la media gol di Ciro Immobile tra Nazionale e club per cercare di capire dove sia la differenza.

La differenza tra l’Immobile del club e l’Immobile dell’Italia

La media gol di Immobile con la maglia della Lazio, 0,77 gol a partita, è sicuramente straordinaria, ma ha realizzato numeri ottimi un po’ ovunque: 0,84 gol a partita con la maglia del Pescara di Zeman in Serie B e 0,68 complessivi nelle sue esperienze con il Torino.

Anche nelle sue esperienze estere con Borussia Dortmund e Siviglia, decisamente poco fortunate e ricordate come fallimentari, ha segnato mediamente più di 1 gol ogni 2 partite.

<
Statistiche Gol : campionato nazionale Ciro Immobile
Temp Rend Per
Stagione Squadra PG Reti Reti
2008-2009Juventus100,00
2009-2010Juventus200,00
2010-2011Grosseto1610,11
2010-2011Siena410,71
2011-2012Pescara37280,84
2012-2013Genoa3350,22
2013-2014Torino33220,77
2014-2015Dortmund2430,28
2015-2016Torino1450,46
2015-2016Sevilla820,54
2016-2017Lazio36230,66
2017-2018Lazio33290,97
2018-2019Lazio36150,47
2019-2020Lazio37361,02
2020-2021Lazio35200,63
2021-2022Lazio25210,87
14 s9 club3742110,69
PG Reti Reti
Lazio2021440,77
Torino47270,68
Juventus300,00
Pescara37280,84
Genoa3350,22
B.Dortmund2430,28
Grosseto1610,11
Siviglia820,54
Siena410,71
Serie A2851760,71
Serie B57300,69
Bundesliga2430,28
La Liga820,54
Offerto da FBref.com: Visualizza la tabella originale
Generated 3/29/2022.N.B. La media gol è calcolata sui minuti giocati e non sul solo dato delle presenze

In Nazionale invece ci troviamo davanti a numeri ben diversi: 0,36 gol a partita, meno della metà di quanti messi a segno mediamente con la Lazio.

Se analizziamo il rendimento di Ciro Immobile da maggio 2018, quando Roberto Mancini è diventato commissario tecnico della Nazionale (e da quando, anche a causa di vari problemi fisici di Andrea Belotti, è diventato di fatto il centravanti azzurro titolare), vediamo che l’apporto in termini di gol è stato decisamente soddisfacente per quanto riguarda le partite di qualificazione agli Europei (0,83 gol a partita) ma è calato drasticamente durante le qualificazioni ai Mondiali (0,44 gol a partita) e la fase finale di Euro 2020 (0,41 gol a partita), per essere totalmente assente nelle partite di Nations League (0 gol in 2 edizioni).

Statistiche Gol : Nazionale Ciro Immobile
Temp Rend Per
Stagione Squadra Competizione PG Reti Reti
2014it Italy1. FIFA World Cup200,00
2014it ItalyFriendlies (M)310,58
2015it ItalyFriendlies (M)200,00
2016it ItalyUEFA Euro200,00
2016it ItalyEuro Qualifying500,00
2016it ItalyFriendlies (M)200,00
2017it ItalyFriendlies (M)200,00
2018it ItalyWCQ1260,60
2018it ItalyFriendlies (M)300,00
2018-2019it ItalyUEFA Nations League200,00
2020-2021it ItalyUEFA Nations League300,00
2021it ItalyEuro Qualifying430,84
2021it ItalyUEFA Euro620,41
2021it ItalyFriendlies (M)111,17
2022it ItalyWCQ620,45
8 st1 club6 campionati55150,36
Amichevoli1320,22
Qual.Mondiali1880,55
Qual Europei930,38
Europei820,34
Nations League500,00
Mondiali FIFA200,00
Offerto da FBref.com: Visualizza la tabella originale
Generated 3/29/2022.N.B. La media gol è calcolata sui minuti giocati e non sul solo dato delle presenze

È interessante notare che la Nations League è la competizione per nazionali che maggiormente mette di fronte squadre di livello simile, con il suo sistema di suddivisione in fasce e di promozioni e retrocessioni.

La dimensione internazionale di Immobile

Potremmo pensare quindi che Immobile sia un giocatore che segna principalmente contro le squadre di livello inferiore, ma guardando i suoi risultati nelle coppe europee questo pensiero viene immediatamente confutato: le stagioni migliori in Europa sono state entrambe in Champions League, con la maglia del Borussia Dortmund (2014-2015, 0,89 gol a partita) e della Lazio (2020-2021, 1,09 gol a partita).

Nelle ultime due esperienze in Europa League, dove il livello delle avversarie è più basso, si è attestato entrambe le volte su una media di 0,69 gol a partita.

Statistiche Gol : Coppe Europee Ciro Immobile
Temp Rend Per
Stagione Squadra Competizione PG Reti Reti
2009-2010Juventus1. Champions Lg100,00
2014-2015Dortmund1. Champions Lg640,89
2015-2016Sevilla1. Champions Lg300,00
2015-2016SevillaSuper Cup100,00
2017-2018Lazio2. Europa Lg981,24
2018-2019Lazio2. Europa Lg510,23
2019-2020Lazio2. Europa Lg420,68
2020-2021Lazio1. Champions Lg551,09
2021-2022Lazio2. Europa Lg740,69
8 st4 club3 campionati41240,80
Competizione PG Reti Reti
Lazio2 campionati30200,83
B.Dortmund1 campionato640,89
Siviglia2 campionati400,00
Juventus1 campionato100,00
Europa League25150,77
Champions League1590,89
Supercoppa Europea100,00
Offerto da FBref.com: Visualizza la tabella originale
Generated 3/29/2022.N.B. La media gol è calcolata sui minuti giocati e non sul solo dato delle presenze

Se andiamo a vedere la media gol in campionato, vediamo come Immobile abbia quasi sempre pagato una prima stagione di ambientamento: all’esordio da professionista parte bene con il Siena (0,71 gol a partita) in Serie B, ma trova poco spazio e passa al Grosseto (0,11 gol di media a partita), prima dello straordinario campionato di Pescara (0,84). Il passaggio in Serie A al Genoa si è fatto sentire, con la media scesa a 0,22 gol a partita, per poi risalire a 0,77 l’anno dopo con il Torino.

Ancora il passaggio in Bundesliga è stato traumatico: a parte gli exploit in Europa, in campionato la media gol è scesa a 0,28 gol a partita. Se la breve esperienza a Siviglia l’aveva visto riprendere a segnare nonostante le pochissime presenze (0,45 gol a partita), tornato in Italia è sceso sotto 0,50 gol a partita solo in un’occasione (2018-2019), toccando la straordinaria media di 1,02 gol a partita l’anno in cui è arrivato a conquistare la Scarpa d’Oro, il 2019-2020.

Il giocatore si è lamentato di come a Dortmund non abbiano avuto pazienza con lui e non gli abbiano permesso di ambientarsi. Non avremo mai la riprova, ma effettivamente la sua storia dimostra che un fondo di verità nell’affermazione c’è.

Perché Immobile non segna in Nazionale?

COMPETIZIONEPARTITEGOLMEDIA
Campionato nazionale3422060.60
Campionato Estero3250.15
Coppe Europee41240.58
Nazionale55150.36
TOTALE4702500.58
Offerto da FBref.com: N.B. La media gol è calcolata sui minuti giocati e non sul solo dato delle presenze

Non è semplice determinare i motivi per la differenza di rendimento di Immobile tra club e Nazionale.

Nelle scorse stagioni sicuramente il gioco della Lazio di Simone Inzaghi era diverso da quello della Nazionale di Roberto Mancini, e dava maggiori occasioni all’attaccante di attaccare la profondità rispetto alle azioni maggiormente manovrate e avvolgenti che si sviluppano attraverso gli esterni in Nazionale.

Eppure anche con l’arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina laziale, che in fase offensiva applica principi di gioco simili a quelli che si vedono in Nazionale, Immobile non ha fatto mancare il suo apporto in termini di gol (attualmente capocannoniere con 21 reti in 29 giornate).

Al netto dei calci di rigore, che calcia regolarmente con la Lazio a differenza che in Nazionale, Immobile dà il meglio quando viene servito sulla corsa con la possibilità di puntare la porta, magari entrando in area dalla sinistra. Spesso in Nazionale quella zona di campo viene occupata da Insigne e dal terzino che appoggia l’azione (Spinazzola fino all’infortunio all’Europeo, poi Emerson).

Forse quindi un centravanti dalle caratteristiche diverse, come potrebbero essere Scamacca o un Belotti al top della forma, potrebbero interpretare meglio il ruolo di punta azzurra, con Immobile che potrebbe anche giocarci a fianco in un attacco a due punte, magari supportato da un trequartista che ne faciliti le percussioni centrali.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email