quarti europa league ritorno

Quarti di ritorno Europa League: Lione – West Ham, che equilibrio!

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

I tifosi italiani, parlando di Europa League, non possono che essere concentrati sull’Atalanta e sulla difficile partita di Bergamo contro il Lipsia.

Tuttavia, se degli orobici parliamo diffusamente a parte, è anche vero che gli altri tre quarti di Europa League forniscono altrettante gare equilibrate e dense di interesse.

Tutte in programma giovedì alle 21: Barcellona – Eintracht Francoforte, Lione – West Ham, Glasgow Rangers – Braga.

Andiamo a vedere qualcosa di più su ciascun confronto.

Barcellona – Eintracht Francoforte

Il match in terra teutonica si è concluso sull’ 1-1, risultato che lascia aperto ogni spiraglio nella gara di ritorno.

Il momento di forma dei blaugrana, però, non è niente male: Torres e compagni arrivano infatti a questa gara con 5 vittorie nelle ultime 6 gare (l’unico pareggio è stato proprio quello con l’Eintracht all’andata); discorso diverso per i tedeschi, con una sola vittoria nelle ultime 6, a cui si aggiungono 2 sconfitte e 3 pari.

Per l’Eintracht servirà un’impresa al Camp Nou, dal momento che l’unico risultato utile sarà la vittoria (con ogni pareggio, infatti, supplementari ed eventuali rigori). Tedeschi che però, in Europa League, vantano un ruolino formidabile, con 8 risultati utili nelle ultime otto gare europee. Il Barcellona, poi, concede poco: solo 0,5 gol di media subiti in questa competizione.

Sono Aubameyang e Torres i top scorer blaugrana nella competizione, con due centri a testa; è Kamada, invece, il cannoniere Eintracht in Europa, con ben 4 marcature.

Vediamo le probabili formazioni:

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Araujo, Eric Garcia, Piqué, J. Alba; Pedri, Gavi, Busquets; A. Traoré, Aubameyang, F. Torres.

Allenatore: Xavi Hernandez

Eintracht Francoforte (3-4-3): Trapp, Tourè, Hinteregger, N’Dicka, Knauff, Jakic, Sow, Kostic, Lindstrom, Borré, Kamada.

Allenatore: Glasner

Lione – West Ham

Quello tra Lione e West Ham si preannuncia come uno dei quarti più incerti di questo turno. Dopo l’1-1 di Londra, si affrontano la decima in Ligue 1 contro la sesta della Premier League.

Cammino un po’ incerto, nelle ultime settimane, per i francesi, capaci di concludere con 4 pareggi, 1 sconfitta e 1 vittoria le ultime sei apparizioni; un po’ meglio gli inglesi, con 3 vittorie, 2 sconfitte e 1 pari nello stesso periodo.

Lione però che in Coppa ha un’altra marcia: in Europa League, infatti, viene da 9 partite senza sconfitta. Attenzione, poi, al trend del poco spettacolo: il dato curioso è che le gare del Lione in Europa hanno registrato, nelle ultime 4 uscite, meno di 3 gol; tendenza ancora più marcata per gli ospiti, dato che il poco spettacolo concretizzato nelle ultime 5 gare sempre con meno di 3 gol ogni 90′.

Occhio ad Ekambi, bomber europeo per i francesi con 5 reti, che però è in dubbio per covid; è Benrahma, invece, il talismano inglese con 3 marcature.

Difficile, davvero difficile formulare un pronostico per una gara che sembra avere dei valori molto in bilico. Andiamo a vedere le possibili formazioni:

Lione (4-2-3-1): Lopes; Dubois, Boateng, Lukeba, Emerson; Ndombélé, Caqueret; Faivre, Paquetà, Aouar; Dembélé. 

Allenatore: Bosz

West Ham (4-2-3-1): Areola; Johnson, Zouma, Dawson, Cresswell; Rice, Soucek; Bowen, Lanzini, Fornals; Antonio. 

Allenatore: Moyes

Glasgow Rangers – Braga

Gli scozzesi dei Rangers ospitano i portoghesi del Braga dopo la vittoria di quest’ultimi per 0-1 all’andata. I padroni di casa sono secondi in Premiership, mentre gli ospiti occupano la quarta posizione nel loro campionato.

I precedenti parlano di due vittorie per gli scozzesi e di una per i portoghesi (appunto, quella della scorsa settimana) in tre precedenti.

Andamento non fenomenale quello dei Rangers, che arrivano a questa gara con 3 vittorie e 3 sconfitte nelle ultime sei gare; 4 vittorie, un pari e una sconfitta per gli ospiti.

Rangers che, per rovesciare l’esito della doppia sfida, punteranno molto sull’atmosfera dell’Ibrox Park, dove hanno collezionato 10 gare utili nelle ultime 12 uscite in Europa League; a questo, si accompagna l’andamento incerto del Braga in trasferta, che ha collezionato 1 vittoria in 6 match lontano da casa.

Gli scozzesi hanno tutte le carte in regola per fare del male ai portoghesi: su 55 partite stagionali, infatti, in almeno 49 hanno segnato almeno una rete; in casa il record aumenta a 28 gare su 29 con almeno una rete effettuata.

Vediamo le probabili formazioni di questa gara:

Rangers (4-3-3): McGregor; Tavernier, Goldson, Balogun, Bassey; Jack, Kamara, Lundstram; Sakala, Kent; Arfield.

Allenatore: Van Bronckhorst

Braga (3-4-3): Matheus; P. Oliveira, Carmo, Tormena; Y. Couto, Musrati, A. Horta, Gomes; Medeiros, R. Horta, V. Oliveira.

Allenatore: Carvalhal

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email