27ª di Eurolega: la AX Milano prova a sbancare il Pireo per blindare il terzo posto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Dopo una settimana completamente dedicata alle cosiddette “Domestic Cup“, le Coppe facenti capo alle nazioni più importanti dell’Europa del basket, torna l’Euroleague con la sua 27ª giornata.

Tornano dalle vittorie in madrepatria ben 7 squadre impegnate nella massima manifestazione europea per club. Gli appassionati di basket sapranno certamente che l’Armani AX Milano ha bissato il trionfo della passata stagione, battendo Tortona nella finalissima di domenica, ma portano a casa i trofei corrispettivi delle loro nazioni, anche queste squadre:

  • Alba Berlino-Germania
  • Anadolu Efes-Turchia
  • Stella Rossa-Serbia
  • Barcellona-Spagna
  • Olympiacos-Grecia
  • Zalgiris Kaunas-Lituania

Per alcune di queste squadre, Zalgiris, Stella Rossa e Alba su tutte, la strada per centrare uno degli otto posti utili per trovare l’accesso alla post season di Eurolega, sembra quanto meno tortuosa, ma la loro rincorsa ricomincia dalla serata di giovedì 24 febbraio.

Olympiacos-Armani AX

L’Armani AX Exchange rende visita all’Olympiacos in quello che è il big match del 27º turno.

Milano ha una missione importantissima da portare a termine, visto che la squadra del Pireo è indietro di ben tre vittorie rispetto a quella italiana che, in caso di vittoria, potrebbe cominciare a respirare aria piuttosto pulita per un terzo posto quasi blindato a 7 giornate dal termine, al netto di un paio di partite da recuperare.

La scoppola della partita di andata, è una delle poche subite dalla compagine di Ettore Messina in questa stagione al Mediolanum Forum, forse la più brutta sconfitta dell’inverno ormai agli sgoccioli. In quell’occasione i greci passarono, a fine novembre, con un punteggio clamoroso, visti i numeri difensivi di Milano: 72-93.

Quella partita, più che essere raccontata attraverso i numeri di una Armani Exchange irriconoscibile, che tirò con un non soddisfacente 9/25 da tre punti, si farà ricordare per la più unica che rara prestazione difensiva della AX e dalla straordinaria vena realizzativa dei cecchini del Pireo.

L’Olympiacos tirò in quell’occasione con un ottimo 54,5% da tre punti, frutto di 18 canestri andati a segno su 33 tiri tentati e un gran numero di tiri liberi, 17 su 20, portati a casa e originati da una difesa fin troppo disordinata dei milanesi.

Di quella partita rimarrà impressa la prestazione della guardia greca Giannoulis Larentzakis, capace di mettere a segno le bellezza di 18 punti complessivi senza quasi mai tirare da due punti (0/1), per un 5/9 oltre l’arco!

Per il match di giovedì sera, Messina dovrà stare attento alla Point Guard ellenica, anche se quella dell’andata fu una performance più unica che rara, visto che Larentzakis viaggia in stagione con un totale di 6 punti scarsi a partita.

Particolare attenzione dovrà essere posta sulla batteria dei tiratori capitanata da Kostas Sloukas, che di punti in stagione ne segna oltre 11 a partita e che, nell’ultima vittoria casalinga contro l’Efes, vinta 87-85, ne ha messi addirittura 23.

L’altra guardia, lo statunitense Tyler Dorsey, merita un occhio di riguardo, anche lui autore di una stagione fin qui molto proficua, alla luce dei 13,5 punti di media, la migliore della sua carriera se facciamo riferimento alla fase realizzativa.

Milano ha un record di 17 vinte e 7 perse e occupa il terzo posto in classifica a tre vittorie dalle due regine di Spagna, Real Madrid e Barcellona, che viaggiano con 20 vinte e 5 perse, dividendosi la leadership.

Con una partita in più da recuperare, la AX può sperare di riagganciare almeno una delle due, anche se l’unico confronto diretto, quello del prossimo 10 marzo, si giocherà contro il Real a Madrid.

Ma prima c’è da fare i corsari sotto il Pireo.

Questo il dettaglio della 27ª giornata

  • 24.02 H.18,30 ANADOLU EFES-MACCABI TEL AVIV
  • 24.02 H.19,00 BAYERN MONACO-CSKA MOSCA
  • 24.02 H.19,00 ZALGIRIS-REAL MADRID
  • 24.02 H.20,30 BASKONIA-UNICS-KAZAN
  • 24.02 H.20,45 OLYMPIACOS-ARMANI AX
  • 24.02 H.21,00 ASVEL-ALBA BERLINO
  • 25.02 H.18,00 ZENIT-BARCELLONA
  • 25.02 H.20,00 PANATHINAIKOS-STELLA ROSSA
  • 25.02 H.20,00 MONACO-FENERBAHCE
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email