Djordjevic

25ª di Eurolega: Djordjevic torna al Forum da avversario senza Vesely e De Colo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Il giro di boa della stagione di Eurolega 2021/2022, è stato già da qualche settimana doppiato e comincia adesso il periodo cruciale che porterà alle partite decisive di fine season. La 24ª giornata ha regalato invece qualche sorpresa, come quella della sconfitta del Real.

Cade il Real, il gruppo si sgrana

Nella prima parte del doppio turno programmato durante i primi due giorni di febbraio facenti capo alla giornata numero 24, Milano ha condotto in porto una vittoria pesantissima in quel di Belgrado.

La squadra meneghina ha ancora una volta tenuto una compagine avversaria ben sotto gli standard offensivi di stagione, chiudendo con un vantaggio di 6 punti a fine ultimo quarto, 57-63.

La cosa che più salta all’occhio, è che anche la Stella Rossa ha giocato una partita difensiva da urlo, tanto che i 63 punti segnati da Hall e compagni, non sarebbero bastati contro nessun punteggio di giornata per ottenere la vittoria, se si eccettuano i 53 messi a referto dallo UNICS di Kazan in quel di Berlino.

La vittoria della Armani Ax prende maggior valore anche in virtù del clamoroso scivolone casalingo del Real Madrid, sorpreso dai greci dell’Olympiacos Pireo che veniva da tre sconfitte consecutive contro Fenerbahce, Tel Aviv e Stella Rossa.

Il Barcellona ha così riagganciato gli odiati cugini a quota 18 vittorie, ma con un paio di partite giocate in più.

Fenerbahce a Milano per il 25° turno

La squadra di Messina riceverà nella serata di giovedì 3 febbraio, il Fenerbahce dell’ex coach Sasha Djordjevic, sconfitto piuttosto nettamente all’andata col punteggio di 43-68.

In quella occasione Messina preparò l’ennesima clamorosa prestazione difensiva da parte dei suoi, con un primo quarto al termine del quale la squadra di casa non ci capì praticamente nulla e che si chiuse con un disastroso totale di soli 3 punti realizzati a fronte dei 22 della squadra italiana.

Dall’inizio del nuovo millennio, il bilancio tra le due squadre è decisamente a favore dei canarini, che hanno vinto ben 13 dei 19 incontri disputati.

Diciamo subito che la partita non sarà tra le più semplici. La squadra di Istanbul ha raggiunto un record di 10 vinte e 10 perse, per un perfetto 50% maturato soprattutto a cavallo tra dicembre e gennaio.

Dopo la sconfitta nel derby contro l’Efes di fine novembre, il Fener ha inanellato tutta una serie di vittorie, interrotte solo dal KO di Villeurbanne del 23 dicembre.

Per il resto le vittorie sono state ben 7, anche con avversari di rango come Maccabi, Zenit e la stessa ASVEL battuta in casa non più di due giorni fa.

Durante partita di andata la difesa della squadra milanese, riuscì ad imbrigliare Nando De Colo e Jan Vesely, in questo momento infortunati.

Proprio nel momento in cui i due uomini di punta del Fener sono mancati all’appello, la squadra turca ha però ritrovato il collettivo ed è venuta fuori da una situazione scabrosa, permettendo a Pierre e compagni di tornare a sperare per ottenere un posto tra le prime 8.

Certo, il divario tecnico tra le due squadre sembrerebbe tutto a favore della AX, anche per il fattore Mediolanum Forum, dove la squadra di casa ha, quest’anno, tradito in ben poche occasioni.

Dyshawn Pierre è diventato il punto focale dell’attacco giallo nero, per cui un occhio di riguardo della difesa milanese, dovrà essere posto sull’ala canadese che quest’anno viaggia con una media di 4 rimbalzi, 2 assist e 8 punti a partita.

Tutto da seguire, invece, quello che sarà lo scontro più acceso del match, tra Pierria Henry e Chacho Rodriguez.

Il programma completo del 25° turno

  • 03-02 H.19,00 STELLA ROSSA-MONACO
  • 03-02 H.20,30 BAYERN MONACO-MACCABI
  • 03-02 H.20,30 AX MILANO-FENERBAHCE
  • 03-02 H.21,00 BARCELLONA-PANATHINAIKOS
  • 04-02 H.18,00 CSKA MOSCA-ALBA BERLINO
  • 04-02 H.18,30 ANADOLU EFES-ASVEL
  • 04-02 H.19,00 ZALGIRIS KAUNAS-UNICS KAZAN
  • 04-02 H.20,30 BASKONIA-OLYMPIACOS
  • 04-02 H.20,45 REAL MADRID-ZENIT SAN PIETROBURGO

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email