armani milano eurolega

23ª di Eurolega: la AX Milano ospita il fanalino di coda Zalgiris

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Sembra essere passata la tempesta che aveva messo di fronte tutto il movimento della pallacanestro europea ad una situazione difficile facente capo alla pandemia in corso.

Sembrerebbe infatti scongiurato il pericolo di numerosi rinvii delle partite per il round numero 23 in partenza nella serata di giovedì 27 gennaio, visto che solo i turchi del Fenerbahce hanno richiesto, ottenendolo, il rinvio della loro partita contro il Maccabi.

L’Armani AX Milano chiede invece strada allo Zalgiris Kaunas, fanalino di coda della classifica di Eurolega.

Armani AX Milano-Zalgiris Kaunas

Non sembrerebbe l’impegno più gravoso della stagione, quello che la AX dovrà affrontare al Mediolanum Forum nella serata di venerdì alle ore 20,30.

Dopo le ultime tre incoraggianti uscite, che hanno portato in dote altrettante vittorie, la squadra di Ettore Messina ha ripreso il suo positivo cammino nella Lega, dopo un lungo e pericoloso periodo di appannamento che aveva portato la squadra meneghina ad allontanarsi dal vertice della classifica.

Le vittorie contro Alba Berlino, Barcellona e CSKA Mosca, le ultime due non esattamente le ultime della classe, Milano è risalita fino al terzo posto in solitaria, per un record di 13 vinte e 6 perse e ben tre partite da recuperare, contro lo stesso Zalgiris da affrontare a Kaunas, Zenit San Pietroburgo e UNICS Kazan.

La compagine allenata dallo sloveno Jure Zdovc sta giocando una disastrosa stagione di Eurolega, alla luce delle sole tre vittorie ottenute fin qui contro Panathinaikos, fenerbahce e Baskonia, le prime ottenute dopo una clamorosa serie di 9 sconfitte iniziali.

La squadra lituana chiude la classifica di Eurolega alla luce di 18 partite giocate delle quali 15 terminate con una sconfitta.

Milano, grazie alle sue ultime prestazioni, ha ripreso la vetta nella speciale classifica delle prestazioni difensive, in virtù dei 71,4 punti concessi ai propri avversari per ogni partita.

Dall’altra parte lo Zalgiris segna pochissimo ed è ultimo per punti realizzati, meno di 70 a partita.

L’uomo della provvidenza per Milano si chiama Sergio Rodriguez, che continua a sfornare prestazioni incredibili, senza per questo dover dare per forza nell’occhio. Per ogni partita, il “Chacho“, mette a disposizione della squadra esattamente quello che serve. È successo allo stesso modo quando ha tirato solo 4 volte distribuendo 9 assist in 16 minuti contro il Pana, oppure segnando 18 punti in 21 minuti nella clamorosa vittoria di Barcellona.

Sarà interessante osservare la partita di Mantas Kalnietis, che torna a Milano da avversario e che sta disputando una buona stagione, una sorta di predicatore nel deserto, viste le prestazioni della sua squadra attuale.

Il veterano sta distribuendo 4,4 assist per partita, settimo in questa graduatoria.

Nelle ultime sette partite di Milano, Messina ha tenuto i suoi avversari sempre sotto i 76 punti e, ci ripetiamo, la difesa continua ad essere il punto di forza di questo gruppo.

Dall’altra parte lo Zalgiris ha estremo bisogno di qualche più performante prestazione offensiva dei suoi singoli, visto che nessuno dei giocatori che partono in quintetto per i lituani, riesce a superare gli 8,7 punti di media di Janis Strelnieks.

Sembrerebbe una partita segnata e senza pronostico, ma occorre tenere alta l’attenzione per farsi sorprendere da una squadra decisamente alla portata della AX.

Il programma completo della giornata numero 23

27.01 H.18,00 ZENIT-ANADOLU

27.01 H.20,00 OLYMPIACOS-STELLA ROSSA

27.01 H.21,00 BARCELLONA-VILLEURBANNE

28.01 H.17,00 UNICS-CSKA

28.01 H.19,00 MONACO-REAL MADRID

28.01 H.20,00 PANATHINAIKOS-BASKONIA

28.01 H.20,30 AX ARMANI-ZALGIRIS

28.01 H.21,00 BAYERN MONACO-ALBA

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email