storia atp finals

ATP Finals Story: la storia della vera finale annuale del tennis

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Uno degli appuntamenti più importanti, tra i tennisti al vertice delle classifiche mondiali, è costituito (ormai da oltre 50 anni) dalle ATP Finals: è sotto questa dicitura, infatti, che ad ogni novembre dell’anno si disputa il torneo riservato unicamente agli otto migliori tennisti della stagione, a mo’ di esame di laurea.

Ed è proprio l’altissimo livello qualitativo che fa delle ATP Finals il torneo forse più atteso dagli appassionati di tennis, dal momento che nella storia di questo sport alcune della pagine più importanti sono state scritte proprio nella manifestazione di fine anno.

La storia delle ATP Finals

Le ATP Finals sono ideate nel 1970, e inizialmente prendono il nome di Masters Gran Prix. L’idea dell’epoca, che si tramanda ancora oggi, è quella di mettere a confronto i primi 8 tennisti della classifica ATP (e quindi, coloro che hanno fatto meglio durante l’anno) e racchiuderli in due gironi all’italiana, con accesso alle semifinali per i migliori due classificati per girone e finale.

Nei primi anni ’70 vi è una certa alternanza di sedi, con le finali che vengono ospitate inizialmente da Tokyo, poi da Parigi, e ancora Barcellona, Boston e via via in giro per il mondo.

Prevalentemente, data la stagione fredda, viene deciso che questa manifestazione sia indoor, in campi sintetici.

Questo torneo, lo dicevamo, scrive pagine epocali della storia della racchetta: basti pensare agli anni 1979 e 1980, quando al Madison Square Garden di New York Bjorn Borg mette a segno una straordinaria doppietta, battendo prima Gerulaitis e in seguito Ivan Lendl.

Lendl che poi è capace di vincere ben cinque volte il torneo dal 1981 al 1987, interrotto solo da una doppietta firmata McEnroe nel 1983 e nel 1984.

Gli anni ’90, per le Finals, sono targati Pete Sampras: l’americano, infatti, prima a Francoforte poi ad Hannover sbaraglia la concorrenza, vincendo cinque volte, battendo in finale avversari di grande livello come Courier, Becker o Agassi.

Dal Duemila in avanti, con le Finals che prendono il nome di Tennis Masters Cup, assistiamo alla nascita del fenomeno Roger Federer, che dal 2003 in avanti impone un regno che solo Novak Djokovic riuscirà formalmente a spodestare: per il “re” svizzero, infatti, sono 6 i titoli, mentre per il fenomeno serbo le finali vinte sono 5.

Nel 2020 è Medveved ad avere la meglio su Thiem. Tuttavia, per il pubblico italiano, c’è grande curiosità dal momento che sarà Torino ad ospitare le ATP Finals almeno fino al 2025.

L’albo d’oro delle ATP Finals

Di seguito l’albo d’oro delle ATP Finals, che in passato come detto aveva denominazioni differenti:

2020–  Londra – Daniil Medvedev (RUS)

2019 – Londra – Stefano Tsitsipas (GRE)

2018 – Londra – Alexander Zverev (GER)

2017 – Londra – Grigor Dimitrov (BUL)

Atp World Tour Finals

2016 – Londra – Andy Murray (GBR)

2015 – Londra – Novak Djokovic (SER)

2014 – Londra – Novak Djokovic (SER)

2013 – Londra – Novak Djokovic (SER)

2012 – Londra – Novak Djokovic (SER)

2011 – Londra – Roger Federer (SVI)

2010 – Londra – Roger Federer (SVI)

2009 – Londra – Nikolaj Davydenko (RUS)

Tennis Masters Cup

2008 – Shanghai – Novak Djokovic (SER)

2007 – Shanghai – Roger Federer (SVI)

2006 – Shanghai – Roger Federer (SVI)

2005 – Shanghai – David Nalbandian (ARG)

2004 – Houston – Roger Federer (SVI)

2003 – Houston – Roger Federer (SVI)

2002 – Shanghai – Lleyton Hewitt (AUS)

2001- Sydney – Lleyton Hewitt (AUS)

2000 – Lisbona – Gustavo Kuerten (BRA)

Atp World Tour Championships

1999 – Hannover – Pete Sampras (USA)

1998 – Hannover – Alex Corretja (SPA)

1997 – Hannover – Pete Sampras (USA)

1996 – Hannover – Pete Sampras (USA)

1995 – Francoforte – Boris Becker (GER)

1994 – Francoforte – Pete Sampras (USA)

1993 – Francoforte – Michael Stich (GER)

1992 – Francoforte – Boris Becker (GER)

1991 – Francoforte – Pete Sampras (USA)

1990 – Francoforte – Andre Agassi (USA)

Masters Gran Prix

1989 – New York – Stefan Edberg (SVE)

1988 – New York – Boris Becker (GER)

1987 – New York – Ivan Lendl (CZE)

1986 – New York – Ivan Lendl (CZE)

1985 – New York – Ivan Lendl (CZE)

1984 – New York – John McEnroe (USA)

1983 – New York – John McEnroe (USA)

1982 – New York – Ivan Lendl (CZE)

1981 – New York – Ivan Lendl (CZE)

1980 – New York – Bjorn Borg (SVE)

1979 – New York – Bjorn Borg (SVE)

1978 – New York – John McEnroe (USA)

1977 – New York – Jimmy Connors (USA)

1976 – Houston – Manuel Orantes (SPA)

1975 – Stoccolma – Ilie Nastase (ROM)

1974 – Melbourne – Guillermo Vilas (ARG)

1973 – Boston – Ilie Nastase (ROM)

1972 – Barcellona – Ilie Nastase (ROM)

1971 – Parigi – Ilie Nastase (ROM)

1970 – Tokyo – Stan Smith (USA)

È Roger Federer l’atleta più vincente alle Finals, con 6 trionfi, seguito da Lendl, Djokovic e Sampras con 5. Curiosamente, sono zero i trionfi per Rafael Nadal, uno dei tennisti più in auge negli ultimi vent’anni.

Zero trionfi (e zero finali) anche per il tennis azzurro: speriamo che il trend possa cambiare.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email