Novak Djokovic

ATP Finals: solo Casper Ruud tra Novak Djokovic e il suo 6° titolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Dopo una settimana di tennis ai massimi livelli, Torino è pronta ad accogliere l’atto conclusivo delle Nitto ATP Finals, alle quali sono giunti con merito i due giocatori che non solo in questo torneo hanno dimostrato di essere in gran forma, ma che hanno dimostrato nel corso di tutta la stagione di poter mettere la ciliegina sulla torta che potrebbe trasformarsi in trionfo al termine della partita di oggi, domenica 20 novembre.

Djokovic-Ruud la finale più giusta

Lasciando da parte per il momento gli 11 mesi trascorsi in compagnia dei campioni della racchetta, è corretto mettere in evidenza il cammino di Novak Djokovic e Casper Ruud, fin dalle prime battute di queste ATP Finals.

Il campione serbo ha spazzato via tutto ciò che gli si è parato davanti negli ultimi sette giorni, concedendo un solo set ad uno dei suoi più acerrimi rivali della stagione, quel Daniil Medvedev che ce l’ha messa tutta a dare una delusione, seppur pleonastica, all’ex numero uno della classifica ATP.

Ma non c’è stato nulla da fare, “Nole” è stato un cannibale e, facendo leva sulla sua mentalità vincente, come peraltro ha sottolineato al termine del match con il russo, ha portato a casa anche l’ultimo match del Round Robin che metteva in palio solo una minima parte di prestigio e poco più.

Nella semifinale di ieri, Djokovic ha mostrato qualche segno di cedimento, visto che non è stato il solito monologo, ma, come quasi sempre gli accade, ha deciso di mettere la vittoria nel sacco nei momenti decisivi della partita, chiudendo il match in due set, entrambi terminati al Tie Break con il punteggio di 7-5 e 8-6.

In serata, con la consapevolezza già in tasca di trovare l’ex numero uno del mondo in finale, sono scesi in campo Casper Ruud ed Andy Rublev, quest’ultimo, bisogna ricordarlo, reduce dalla battaglia dello spareggio dentro/fuori vinto meno di 24 ore prima contro il greco Stefanos Tsitsipas.

Il dominio del giocatore norvegese, che ha chiuso l’incontro in due set con il punteggio di 6-2 / 6-4, va letto proprio in virtù della sua maggiore freschezza palesata fin dalle prime battute. Il dato che fa da cartina di tornasole all’intero andamento della seconda semifinale, è quello delle 4 palle break ottenute dal numero 4 della Classifica ATP, nessuna delle quali fallite!

Djokovic a un passo dalla sesta

Adesso Casper Ruud è l’ultimo ostacolo che si frappone tra Novak Djokovic e il suo sesto titolo alle Finals e, in caso di vittoria, raggiungerebbe Re Roger Federer in cima alla speciale classifica dei vincitori del torneo conclusivo della stagione tennistica.

È stato lo stesso Djokovic a dichiarare che quella di ieri non è stata la sua giornata migliore, ma si è detto contento di aver reagito bene nei suoi momenti di maggiore difficoltà, contro uno dei giocatori più in forma di questo scorcio finale di stagione, Taylor Fritz.

Qualora il serbo dovesse mettere in tasca la vittoria della finale, incasserebbe la clamorosa cifra di $4.740.300 per aver chiuso il torneo senza sconfitte.

Non sarà ovviamente d’accordo Casper Ruud, che, anche complici gli errori di Rublev, proverà a rovinare la festa in casa serba. Buona parte del merito è certamente dello stesso norvegese, ma il giovane nativo di Mosca ha palesato i suoi atavici problemi di nervosismo, che ne avevano caratterizzato la carriera nelle stagioni precedenti.

I precedenti tra Djokovic e Ruud

I due finalisti si sono incontrati fino alla partita di questa sera in altre tre occasioni e il vincitore del torneo di Wimbledon di quest’anno, ha avuto la meglio senza mai lasciare un set al suo avversario.

Curiosamente i due si sono incontrati sempre in Italia, due volte al Foro Italico e una volta l’anno scorso, sempre alle ATP Finals di Torino.

Ecco il dettaglio

  • 20.09.2020 Internazionali di Roma 7-5 / 6-3 Terra battuta
  • 15.11.2021 ATP Finals Torino 7-6 / 6-2 Cemento
  • 14.05.2022 Internazionali di Roma 6-4 / 6-3 Terra battuta

Dove vedere la finale tra Djokovic e e Ruud

La finalissima tra Djokovic e Ruud vedrà la luce alle 19,00 di oggi in sessione serale al Pala Alpitour del capoluogo piemontese.

Sarà visibile in chiaro su RaiDue e per gli abbonati di Sky sui Canali Sky Sport, Supertennis e sullo streaming proposto da NOW, Rainews.it, RaiPlay e Sky Go.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email