andrea giani

Volley: Civitanova sorride in campionato con super Zaytsev, Modena vince ma saluta la Champions League

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Torna a sorridere anche in campionato la Cucine Lube Civitanova, che di scena sul parquet della Gas Sales Bluenergy Piacenza non lascia scampo ai pur combattivi emiliani e può tornare nelle Marche con l’intera posta in palio: il match, infatti, si chiude in tre set a favore della compagine allenata da Blengini (25-17, 30-28 e 25-21). Grazie al successo maturato a Piacenza in classifica i biancorossi, che hanno anche un’altra partita da recuperare. si portano a 34 punti scavalcando Modena al secondo posto.

È stata molto convincente la prestazione dei marchigiani, che possono gioire anche per gli ulteriori passi avanti di Zaytsev, top scorer con 18 punti e sovente decisivo nei momenti clou. Di alto livello la prova nel muro-difesa con Simon e Diamantini (7 block a 2) e un equilibrio di squadra complessivo evidente nonostante i pochi cambi a disposizione: mancavano Anzani, Jeroncic, Juantorena e Kovar.

MVP lo schiacciatore Recine, autore di una prova di grande sostanza nelle fila della Gas Sales, che nel primo set non ha retto l’urto, ma che nel secondo parziale si è vista annullare un paio di set point prima di cedere nel terzo periodo.

Sono comunque arrivate buone indicazioni anche per Lorenzo Bernardi, ex campione e attuale timoniere degli emiliani. “Siamo riusciti a vincerla grazie al grande carattere della squadra, che ha saputo reagire scendendo in campo determinata nel voler voltare pagina, con una prestazione generata col massimo sforzo, mettendo tutte le risorse a disposizione. Della situazione di emergenza non ne voglio più parlare, perché noi dobbiamo sempre fare il massimo con quello che abbiamo” ha tagliato corto a fine match Blengini.

La Cucine Lube tornerà in campo già domenica 23 gennaio (ore 18) con Monza all’Eurosuole Forum di Civitanova per la sfida dell’undicesima giornata di ritorno, un turno di campionato totalmente anticipato dalla Lega Volley.

Modena fuori dalla CEV Cup

Vittoria amara, invece, per la PerkinElmer Leo Shoes Modena, impegnata in Europa.

La squadra allenata da Andrea Giani è fuori dalla Cev Cup: i francesi del Tours volano ai quarti della competizione nonostante il successo conquistato al tie-break dai padroni di casa davanti a 1800 spettatori.

Modena si presenta al via con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth (un ex della partita) e Leal, al centro Stankovic-Mazzone, mentre il libero è Salvatore Rossini. I transalpini, invece, schierano Coric al palleggio, Graciano opposto, Tillie e Palonski martelli, Teryomenko e Nascimento centrali con libero Perry.

Parte forte Modena, che nel primo set prende il volo, soprattutto grazie alla precisione di Abdel-Aziz, e chiude 25-17. Poi, però, vengono fuori gli avversari, che conquistano il secondo set per 26-24, rimontando dal 22-23, e poi si portano a casa anche il terzo: una vera e propria maratona, lottata punto a punto, durata addirittura 41’ minuti e conclusasi sul 35-33. È il set che vale la qualificazione del Tours.

Nonostante il verdetto il match, ovviamente, prosegue, e Modena, con orgoglio, lo fa proprio, assicurandosi la quarta frazione con il punteggio di 25-19 e anche il tie-break, 15-13, per il definitivo 3-2 in oltre due ore di gioco.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email