calendario olimpiadi pechino

Pechino 2022: il programma di giovedì 17 febbraio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Le Olimpiadi Invernali di Pechino, che tante soddisfazioni stanno dando ai colori italiani, stanno andando verso la conclusione. Anche giovedì, comunque, non mancheranno gli appuntamenti interessanti.

Alle 2.05 riecco sul ghiaccio l’Italia maschile del curling (Joel Retornaz, Sebastiano Arman, Simone Gonin, Amos Mosaner – alternate Mattia Giovanella). Purtroppo, per gli Azzurri, non c’è più alcuna possibilità di approdare alle semifinali e quindi cercare di vincere una nuova medaglia dopo quella, clamorosa, tanto più perché del metallo più prezioso, messa al collo da Stefania Constantini e Amos Mosaner nel doppio misto.

Per la sessione 12 del round robin i nostri se la vedranno con la Norvegia: Danimarca-Stati Uniti, Svezia-Svizzera e Canada-Gran Bretagna gli altri incontri previsti per quell’ora e che serviranno per stabilire gli accoppiamenti delle semifinali. Alle 2.30, per il freestyle, ecco la prima manche qualificazioni halfpipe donne (la seconda inizierà alle 3.21), mentre alle 2.42 ecco le prove 3 e 4 bob a 4 uomini con Italia 1 (Patrick Baumgartner, Lorenzo Bilotti, Alex Verginer, Eric Fantazzini) e Italia 2 (Mattia Variola, Josè Delmas Obou, Robert Gino Mircea, Alex Pagnini).

Lo sci alpino tornerà a prendersi la scena alle 3.30, mezz’ora prima di quanto è successo nei giorni precedenti: non dimenticatelo se dovete puntare a sveglia per la combinata donne, che prevede per quell’ora la manche di discesa. Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Nicol Delago, la sorella del bronzo Nadia, le nostre portacolori, con Federica che del lotto sembra quella ad avere il maggior numero di chances di medaglia.

Lo skicross del freestyle donne, alle 4.30, vede in lizza anche le nostre Lucrezia Fantelli e Jole Galli per il seeding round (perché arrivino a medaglie servirà qualcosa di più di un’impresa, vista la nutritissima concorrenza), mentre gli appassionati di hockey su ghiaccio, a partire dalle 5.10 potranno gustarsi la finale per l’oro del torneo femminile: si tratterà di un derby nordamericano che promette scintille tra il Canada e gli Stati Uniti.

Detto che il freestyle uomini offrirà alle 5.10 e alle 6.21 la prima e la seconda manche qualificazioni halfpipe, alle 7 la manche di slalom chiuderà la combinata donne, sperando che il maggior numero delle nostre sia ancora in lizza.  Alle 7.05, sempre a proposito di donne, riecco il curling: la sessione 12 del round robin propone Giappone-Svizzera, ROC-Gran Bretagna, Danimarca-Canada e Corea del Sud-Svezia

Alle 07.10 le prove 5 e 6 bob a 2 donne, mentre alle 8 e alle 9 ci sarà spazio per la combinata nordica a squadre (trampolino grande/4×5 km) rispettivamente con il trial e il competition round salto Gundersen: la squadra italiana, formata da Iacopo Bortolas, Raffaele Buzzi, Alessandro Pittin e da Samuel Costa, spera di essere al via della prova di fondo, che prenderà il via a mezzogiorno.

Lo speed skating, con i 1000 metri donne (alle 9.30), e il pattinaggio di figura, con il programma libero individuale donne (avrà inizio alle 11) anticiperanno le attesissime semifinali uomini del curling: l’Italia, come detto, non sarà protagonista degli incontri che prenderanno il via alle 13.05.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email