paredes juve

Calciomercato: l’infortunio di Pogba blocca l’addio a Rabiot. Ma Paredes rimane l’obiettivo in casa Juve

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Ancora una giornata di transizione per gli affari più importanti.

Il mercato del Milan si muove in uscita, anche a causa dell’affare De Ketelaere che non si sblocca.

Qui Milan: Maldini allo Spezia

Ancora fumata grigia per l’affare De Ketelaere  ai rossoneri, del quale vi daremo conto da ora in poi, solo in caso di decisivi passi in avanti sulla trattativa.

La novità riguarda Daniel Maldini, che, dopo qualche settimana in cui sembrava promesso sposo del Verona, parrebbe definitivamente destinato allo Spezia. Gotti ha dato il benestare e la società spezzina sta chiudendo in queste ore con la formula cara ai rossoneri, il prestito secco. In mattinata le visite mediche e nel pomeriggio Maldini si unirà ai compagni.

Sembrerebbe definitivamente sfumata, invece, l’ipotesi Renato Sanchez che in settimana dovrebbe firmare per il Paris Saint Germain.

Per il portoghese l’offerta posta sul tappeto dai parigini non può essere fronteggiata dai rossoneri. Ecco che torna quindi in auge Tanganga per la difesa e la suggestione per il giovanissimo Carney Chukwuemeka, 18enne in forza all’Aston Villa. Tra i due club ballano 5 milioni tra domanda e offerta.

Qui Inter: sale il prezzo per la rescissione di Sanchez

Tra tutti i reparti che formano la spina dorsale dell’Inter 2022/23, quello offensivo sembrerebbe il più completo, in virtù della presenza di nomi come Correa, Dzeko, Lautaro e Lukaku. Si lavora ormai da settimane all’addio di Alexis Sanchez, che, non avendo mercato e non rientrando più nei piani tattici di Simone Inzaghi, vuole salutare l’Inter con una buona uscita di livello.

Così non ha accettato la prima proposta dell’Inter per una risoluzione da 4 milioni. La società nerazzurra conta di chiudere in fretta col cileno per provare a risparmiare sul lordo, anche in virtù degli arretrati richiesti dal giocatore per la stagione 2020/21 parzialmente spalmati per il Covid.

Si fanno due le pretendenti per Denzel Dumfries, adesso nel mirino anche del Chelsea, dopo l’interessamento ormai datato dello United. Considerato un prospetto molto adatto alla premier League, l’Inter vorrebbe approfittarne per massimizzare una valutazione da tempo fissata in 40 milioni di Euro.

Qui Juventus: l’infortunio di Pogba cambia i piani in corsa

Nei giorni scorsi vi abbiamo dato conto della necessità da parte della Juventus di sfoltire la rosa soprattutto a centrocampo, il reparto che negli anni passati ha fatto maggiormente storcere il naso ai tifosi bianconeri.

La notizia dell’infortunio del neo acquisto Paul Pogba durante la tournée statunitense, ha improvvisamente cambiato in corsa le strategie di mercato della Juve. Adesso la cessione di Rabiot non assume più i connotati della necessità, anche se il francese sarà in scadenza al termine della stagione che sta per cominciare.

Paredes rimane un nome caldissimo, anche perché il vicino accordo con il Valencia per il trasferimento in Spagna del brasiliano Arthur con la formula del prestito con diritto di riscatto, agevolerebbe la trattativa per il centrocampista argentino.

Qui Napoli: offerta per Zielinski

Nella notte appena trascorsa, SportItalia ha dato notizia di un interessamento da parte del West Ham per Piotr Zielinski in base ad una offerta vicina ai 25 milioni di Euro più bonus.

Spalletti intanto aspetta Kim che nella giornata di oggi dovrebbe unisrsi ai compagni dopo le visite mediche e la firma del contratto. L’ex Fenerbahce costerà a De Laurentiis una cifra pari a 20 milioni di Euro e il contratto lo legherà agli azzurri per tre anni più due opzionali.

Le trattative concluse ieri

José Callejon lascia definitivamente l’Italia e trova casa al Granada, nella seconda divisione spagnola dopo la cessione gratuita da parte della Fiorentina. L’ex Napoli era approdato in Italia nell’ormai lontano luglio del 2013 e si era trasferito a Firenze nell’ottobre del 2020.

In uscita dall’Inter anche altri due giocatori giovanissimi: la punta 21enne Samuele Mulattieri e il 22enne difensore centrale belga Zinho Vanheusden, entrambi in prestito, rispettivamente al Frosinone e all’AZ Alkmaar.

Il Monza cede in prestito il centravanti Leonardo Mancuso che la prossima stagione giocherà a Como, mentre il Milan cede al Pescara il portiere Alessandro Plizzari, classe 2000.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email