Calciomercato: l’Inter fa spazio in difesa, Mertens resta in Campania?

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Mentre la stagione italiana si è ufficialmente aperta con il primo turno preliminare di Coppa Italia (che ha visto la Feralpisalò espugnare lo stadio del Sud-Tirol per 1-3) il calciomercato è ancora protagonista, con varie trattative in chiusura anche nel corso del week-end.

Inter: si prepara l’arrivo del vice de Vrij

L’Inter piazza alcuni dei suoi giovani campioni dello scorso campionato primavera (Giovanni Fabbian in prestito alla Reggina, Fabio Cortinovis definitivo al Latina) e chiude anche per il trasferimento temporaneo, con diritto di riscatto e controriscatto, del giovane difensore centrale Lorenzo Pirola, ultime due stagioni al Monza, alla Salernitana. Ceduto definitivamente anche l’haitiano Christopher Attys all’Imolese.

La partenza del giovane libera ufficialmente il posto in rosa per il “vice de Vrij”, che sarà scelto tra vari profili attualmente in osservazione. Una pista concreta porta al nome di Francesco Acerbi, in rotta con l’ambiente della Lazio e fedelissimo di Simone Inzaghi.

Il Lecce investe per il futuro: 2 milioni versati nelle casse dello Slavia Praga per il diciottenne Daniel Samek (già protagonista nel campionato ceco e in Conference League lo scorso anno). Inoltre cede Zan Majer alla Reggina e sta per chiudere per Federico Di Francesco dalla SPAL.

Il Bologna sta cercando il sostituto di Theate e si valuta Jhon Lucumì, statuario difensore colombiano del Genk, più accessibile rispetto a Perr Schuurs dell’Ajax per cui gli olandesi chiedono circa 10 milioni e su cui c’è la forte concorrenza del Bruges.

Fabregas, Vecino, Djuricic: arrivano le firme degli svincolati

Lunedì, alla riapertura degli ambulatori, molte visite mediche prenotate: si parte con Filip Djuricic che torna alla Sampdoria dopo la scadenza del suo contratto con il Sassuolo, per continuare con Matias Vecino pronto a firmare con la Lazio dopo essersi liberato dall’Inter. Riflettori puntati anche su Como, dove Cesc Fabregas, campione del Mondo e d’Europa con la Spagna e svincolato dal Monaco, sta per firmare con la società lariana e affrontare il prossimo campionato di Serie B.

Per Andrea Belotti sono ore di riflessione: da una parte la possibilità di andare al Valencia di Gattuso, dall’altra la Roma di José Mourinho (che lo corteggia dai tempi del Tottenham) che gli offrirebbe il ruolo di vice-Abraham.

Nonostante il nuovo infortunio di Winston McKennie (due mesi fuori per una lussazione alla spalla) la Juventus sta sempre cercando di sfoltire il centrocampo, trattando con il Valencia per la cessione di Arthur.

Salerno in fermento: idea Mertens

Attivissima la Salernitana: oltre a Pirola, raggiunto l’accordo con la Juventus per il ritorno in granata del cipriota Grigoris Kastanos e tratta con la Fiorentina per riportare a Salerno anche Luca Ranieri. Nel frattempo si guarda anche in Scozia, al centrocampista finlandese Glen Kamara dei Glasgow Rangers, e in Danimarca, al mediano brasiliano del Midtjylland Evander: entrambi sono valutati attorno ai 10 milioni.

La grande suggestione delle ultime ore è però rappresentata da Dries Mertens: il recordman di reti con la maglia del Napoli potrebbe scegliersi di non allontanarsi dalla Campania e vestire la maglia granata per la prossima stagione.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email