LoL summer edition: la Francia brilla negli Eu Masters, i Rogue vincono il LEC

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

L’estate europea di League of Legends è stata particolarmente calda, grazie ai suoi due tornei più importanti: i Summer EU Masters e l’European Championship o LEC.

Cominciamo dal primo che avevamo lasciato una settimana fa con il team italiano Macko a caccia di un difficile recupero nel Group Stage del Main Event. Purtroppo il miracolo non si è avverato. I Macko hanno concluso con un 1-5 (dopo lo 0-3 dell’andata) che li ha relegati all’ultimo posto nel Girone D, in compagnia dello Schalke 04. L’eliminazione dei Macko segue quella degli Outplayed, avvenuta nella fase Play-In, che lascia così il torneo privo di italiane. Per battere il record dei quarti di finale ottenuto dai Mkers nel 2021 e dagli Outplayed nel 2018 è necessario aspettare un altro anno.

Discorso opposto per i team francesi che decisamente non perdono tempo per dimostrare le loro potenzialità. Ben 4 si sono qualificati al Knockout Stage: Vitality Bee, LDLC OL, Team BDS Academy e Gameward.

I Vitality Bee hanno chiuso secondi (4-2) il Gruppo A dietro agli Unicorns of Love. Per LDLC, che è l’organizzazione eSports della società francese di calcio Olympique Lyonnaise, è arrivato un primo posto (5-1) a pari punti con la britannica X7 Esports nel Gruppo B. Primi posto anche per BDS Academy (6-0) davanti al Team Heretics nel C e per Gameward che hanno chiuso con un percorso netto nel D staccando di due lunghezza il team islandese Dusty.

A questo punto le formazioni che competono nella lega francese di LoL (LFL) costituiscono il 50% di quelle che si giocano i Summer EU Masters. Tre sono concentrate nella parte alta del tabellone e questo aumenta molto le probabilità che anche in questa edizione del torneo almeno una finalista sia francese.

Vale la pena ricordare che negli EU Masters Spring 2022 la finale è stata tutto transalpina (KC def. LDLC), mentre i Vitality Bee hanno raggiunto la semifinale.

Questo è il Knockout Stage degli EU Masters Summer 2022, dove tutti i match sono al Bo5:

Passiamo al LEC, il torneo europeo per organizzazioni professionistiche. Nella Summer edition di quest’anno ci sono stati 10 team, riuniti nella fase iniziale all’interno di un unico girone.

Al termine del Round Robin doppio (partite di andata e di ritorno), le prime quattro squadre sono andate direttamente al Winner Bracket. La 5a e la 6a hanno iniziato le eliminatorie dal Loser Bracket, out le altre 4.

Ecco la situazione al termine del Group Stage:

Nella parte alta del Knockout Stage, cioè il Winner Bracket, i G2 di Jankos, CaPs & friends hanno regolato i Misfits per 3-1, mentre i Rogue hanno battuto per 3-2 i Mad Lions. A quel punto i G2 si sono poi sbarazzati dei Rogue con un secco 3-0, diventando così la prima finalista del torneo.

Dal Loser Bracket è invece iniziata la clamorosa rimonta del team Fnatic che ha superato gli Excel per 3-2 nel primo turno e poi i Misfits per 3-0 nel secondo. Arrivati al terzo turno del LB, i Fnatic si sono trovati davanti i Mad Lions di Yasin « Nisqy » Dinçer, due volte campioni LEC nel 2021. Un match, questo, che li vedeva nettamente sotto. Eppure, grazie soprattutto al jungler Ivan « Razork » Martin Diaz e al botlaner Elias « Upset » Lipp, i Fnatic sono riusciti a conquistare la finale del LB per 3-1.

Per le ultime partite del torneo, la sede si è spostata dai Lec Studios di Berlino alla Malmö Arena. Qui la corsa dei Fnatic si è fermata di fronte ai Rogue che li hanno battuti per 1-3. Rogue che sono quindi andati a giocare la finale del titolo contro i favoriti G2. E anche in questo caso il pronostico è stato sovvertito: 3-0 per i Rogue che hanno così conquistato il LEC Summer edition.

Grazie a questo risultato, i Rogue e i G2 si qualificano direttamente ai Worlds 2022 che si svolgeranno dalla fine di settembre all’inizio di novembre tra Messico e Stati Uniti. Fnatic e Mad Lions devono invece guadagnarsi l’accesso al Main Event attraverso i Play-In.

Il Team Fnatic festeggia dopo la vittoria contro il Mad Lions nel LEC Summer 2022 (credits Riot Games)

Immagine di testa credits Michal Konkol/Riot Games

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email