Vai al contenuto

A tre mesi dall’annuncio, la eSerie A TIM 2023-2024 sta finalmente per iniziare. Dopo la fase dei qualifier online, i roadshow di presentazione del torneo e infine il primo test competitivo offerto dalla eSuperCup, il campionato italiano di EA Sports FC ha rivelato le 14 formazioni che si contenderanno il quarto scudetto dell’e-calcio targato Electronic Arts.

Un campionato, quello di quest’anno, che diventa ancora più importante perché permette a 4 pro player di accedere direttamente alla nuova eChampions League (ne abbiamo parlato qui).

I nomi degli esporters titolari dei 14 club di Serie A che partecipano al torneo erano già stati rivelati in occasione della eSuperCup. Adesso conosciamo anche quelli dei qualificati online che sono stati scelti dalle società.

Il draft dell’edizione 2023-2024 è stato presentato sul canale Twitch della eSerie A TIM, con il commento di due storici caster quali Sabino Palermo e Marco “Dr. Whites” Bianchi, e dal pro player – ormai anche voce dell’e-calcio – Matteo “riberaribell” Ribera. A questi si è aggiunto con una veloce incursione Christian “Bobo” Vieri, il quale da tempo si occupa anche di esports. Il tutto è andato in scena dagli studios milanesi di PLB World.

Da sx: Matteo Ribera, Christian Vieri, Marco Bianchi e Sabino Palermo

Il Genoa, new entry del torneo, ha dato il via al draft. Il “grifone” ha scelto Riccardo “RichardEsp10” Esposito che va a sostenere la formazione capitanata dello storico campione svedese Oliver “Oliboli” Uttgren.

La Juventus DSYRE ha puntato su Domenico “Short_Muzzleddv” Divico, tifoso juventino nonché ottimo player di EA Sports FC. Divico sarà la spalla del duo di pro players formato da Danilo “Danipitbull” Pinto, due volte vincitore dello scudetto e attuale campione italiano in carica, e da Daniele “Dagnolf” Tealdi.

L’Empoli ha preso Pasquale “Nes_Pako06” Cesario, che affianca l’esporter Andrea “xSales98” Ferrara. Al Sassuolo va invece Davide “CASADEIDAVIDE10” Casadei, sostituto per l’ex del Bologna Andrea “Storari” Lobrace.

Per Alessandro “craazyseven” Maglione si è invece trattato di un ritorno in maglia gialloblu. L’Hellas Verona lo aveva già avuto tra le sue fila lo scorso anno, quando il team guidato da Karim Rmaiti era arrivato secondo, e ora lo ha scelto di nuovo come terzo player al fianco di Francesco “Obrun2002” Tagliafierro e del coach-giocatore Nello “Hollywood285” Nigro, entrambi in prestito dal Team Exeed.

Per il Monza, guidato da Lucio “HHezerS” Vecchione, giocherà Francesco “FrenkieVai_” Vai, mentre per il Frosinone (seconda new entry) c’è Federico “belos-fazio” Feleppa, ex Lecce che nel club ciociaro trova Fabio “Fabiorabi01 Rabindo, nel 2023 player della Sampdoria.

Il Cagliari ha selezionato Nicolò “nicomaltese00” Maltese, da affiancare ai più esperti Cosimo “COSIMOGUARNIERI” Guarnieri e Francesco “Kekkova_10” Valle, finalista nella eSupercup italiana.

Alessio “ImSalz0” Salzone, ex del Bologna lo scorso anno, nel 2024 è il draftato dell’Udinese. La società friulana, targata D-Link nel settore dei videogame competitivi, punta su una formazione esperta che può contare su buone “rotazioni”: oltre a Salzone, ci sono infatti Gabriel “Antonini_Gabriel” Antonini e lo spumeggiante (soprattutto in attacco) Renzo “Nzorello” Parave.

Il Torino si avvale invece del draftato Samuele “samu__ss19” Sanfilippo, ex Napoli. Grazie alle presenze dei talentuosi Samuele “Samugamer_07” Prestigiacomo e Luca “luconegua” Guarino (quest’ultimo proveniente dal Napoli), il Torino potrebbe essere una delle sorprese del torneo.

L’ex pro player dell’Udinese Andrea “Mila898__” Milanese è il player scelto dal Lecce. Giocherà con Mattia “Flokox” Smania e anche in questo caso siamo di fronte a un team da tenere d’occhio.

La Fiorentina mette Niccolò “LM10Nicco” Pozzi al fianco del pro Francesco “virgil” Allocca. Il Bologna, su indicazione dell’espertissimo pro Mattia “Lonewolf92” Guarracino, ha draftato Christian “IcyChry46” Rizzo.

Infine la Salernitana che ha dovuto sostituire la sua punta di diamante, Andrea “Montaxer” Montanini, passato al Lorient. La società campana ha prima messo sotto contratto il forte professionista portoghese Tiago “Darkley11” Pires e poi gli ha affiancato l’ex esporter della Fiorentina Alessio “Aledegi6” De Girolamo, proveniente dal draft.

Questo è il quadro riassuntivo dei giocatori selezionati dai 14 team:

La eSerie A TIM 2023-24 inizia il 6 febbraio con la Regular Season articolata in due Gironi da 7 squadre ciascuno.

Il Girone A comprende Fiorentina, Bologna, Frosinone, Torino, Monza, Empoli e Lecce. Il B, probabilmente quello più duro, ospita invece Sassuolo, Salernitana, Udinese, Cagliari, Verona, Juventus e Genoa. La formula è la stessa dello scorso anno.

Le squadre si affrontano dal vivo in partite Bo1 di andata a ritorno con i punteggi classici del calcio: 3 per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta. La Regular Season si conclude il 15 marzo, senza che ci siano eliminazioni. La prima fase del torneo serve infatti a stabilire la composizione dei Playoffs (28-29 marzo).

Le prime 4 di ogni girone accedono al Winner Bracket. Le squadre classificate in quinta, sesta e settima posizione partono invece dalla Fase Eliminatoria. Dai Playoffs escono gli 8 team che si contendono il titolo nelle Final Eight in programma il 18-19 aprile.

4 sono quelli che hanno vinto il primo round del WB. Gli altri 4 arrivano invece dalla più lunga selezione del Loser Bracket che inizia con due gironi da 3. Le prime due di ogni girone vanno a incontrare le perdenti del Winner Bracket, per una sfida che vale le Final Eight.

Related Posts

None found