record coppa del mondo

Tutti i record e le statistiche dei Mondiali di Calcio

Il Mondiale in Qatar è alle porte. Purtroppo, come sappiamo, noi italiani saremo costretti a guardarlo da casa, essendo stata la Nazionale Azzurra eliminata nel percorso di qualificazione.

In attesa di scegliere per che Nazionale fare il tifo, ciò che possiamo fare è curiosare tra i tantissimi record e le statistiche che la storia dei Campionati del Mondo di Calcio ha finora scritto negli annali.

Andiamo quindi a conoscerli.

Record per squadre

  • In termini di piazzamenti, è il Brasile con cinque vittorie ad aver vinto più edizioni. Seguono Germania ed Italia con quattro, Argentina, Francia, Uruguay con due, Inghilterra e Spagna con un trionfo.
  • Quanto al numero di partecipazioni, comanda il Brasile con 21, segue Germania con 19 e Italia con 18. Italia che sarà agganciata dall’Argentina, attualmente quarta a 17.
  • La finalista più frequente è la Germania, che ha disputato la bellezza di 8 finali, vincendone la metà. Germania che detiene anche il record di semifinalista più frequente, con ben 13 gare disputate.
  • Quanto alle gare giocate, comandano Germania e Brasile a quota 109.
  • La nazionale più vincente è il Brasile, con 73 vittorie su 109 gare. Verdeoro anche detentori del record di partite consecutive vinte, ben 11 tra il 2002 e il 2006.
  • La nazionale più perdente è il Messico, che finora ha collezionato 27 sconfitte ai Mondiali.
  • Quanto ai gol segnati, comanda la classifica il Brasile con 229 reti.
  • Circa i gol subiti, è la Germania ad avere la leadership con 125 gol incassati.
  • L’incontro più giocato è, a pari merito, Brasile-Svezia e Germania-Argentina: questi match si sono visti ben 7 volte nella storia.
  • L’attacco migliore in una edizione è stato quello dell’Ungheria nel 1954, con 27 reti segnate.

Record nelle singole partite

  • Il maggior numero di gol in una gara è stato di 12, in Austria Svizzera 7-5 del 1954.
  • Il maggior numero di gol in finale è di 7, in Brasile Svezia 5-2 del 1958.
  • Le sconfitte più pesanti sono quelle registrate nei match Ungheria Corea 9-0 del 1954, Jugoslavia Zaire 9-0 del 1974 e Ungheria El Salvador 10-1 del 1982.

Record individuali

  • Maggior numero di partecipazioni: 5, da parte di Carbajal, Matthaus, Buffon e Rafa Marquez.
  • Il minutaggio maggiore per un giocatore è di 2.217 minuti giocati, ed appartiene a Paolo Maldini.
  • Il giocatore più vincente è Cafu, con 16 vittorie in tre edizioni. L’ex romanista, peraltro, è anche l’unico ad aver disputato 3 finali di fila.
  • Il maggior numero di partite disputate è di 25, da parte di Lothar Matthaus.
  • Il giocatore più giovane in una gara dei Mondiali è il nordirlandese Norman Whiteside, che nel 1982 è sceso in campo contro la Jugoslavia a 17 anni e 42 giorni.
  • Il giocatore più anziano ai Mondiali è Essam el-Hadari, egiziano che nel 2018 contro l’Arabia aveva 45 anni e 161 giorni.
  • Il giocatore più giovane in finale è stato Pelè: 17 anni e 249 giorni contro la Svezia nel 1958.
  • Il giocatore più vecchio in finale è stato Dino Zoff, contro la Germania nel 1982 a 40 anni e 133 giorni.
  • Il record di marcature appartiene a Miroslav Klose, con 16 reti in quattro edizioni.
  • Il record di marcature in una singola gara è di Oleg Salenko, russo che nel 1994 mise a segno una cinquina contro il Camerun.
  • L’unica tripletta in finale è stata messa a segno dall’inglese Hurst, nel 1966 contro la Germania.
  • Il periodo più lungo di imbattibilità del portiere appartiene al nostro Walter Zenga, che nel 1990 non prese gol per 517 minuti di fila.
  • I più volte espulsi sono Zidane e Song, entrambi due volte.
  • Il giocatore più ammonito è stato Javier Mascherano, con sette gialli.
  • Il gol più veloce è stato quello di Hakan Sukur in Turchia-Corea Del Sud 2002, dopo 11 secondi.
  • Il maggior numero di gol nello stesso torneo è di 13, messi a segno da Just Fontaine nel 1958.
  • Il giallo più veloce è quello occorso a Gallardo in Messico Svezia del 2018, dopo 15 secondi.
  • Il rosso più veloce è quello comminato a Jose Batista in Uruguay Scozia del 1986, dopo 56 secondi.

Allenatori

  • L’allenatore più giovane ai Mondiali è stato Josè Tramutola, che nel 1930 ha guidato a 27 anni e 267 giorni l’Argentina.
  • L’allenatore più vecchio ai Mondiali è stato Otto Rehhagel, che nel 2010 ha guidato a 71 anni e 317 giorni la Grecia.
  • L’allenatore più titolato è il nostro Vittorio Pozzo, con due successi.
  • L’allenatore più presente è il tedesco Helmuth Schon, che ha collezionato 25 partite. Detiene anche il record di partite vinte, 16.
  • Il maggior numero di partecipazioni è detenuto da Carlos Parreira, presente ai Mondiali in sei edizioni.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati