lione psg

Lione – PSG: curiosità e statistiche della gara più attesa di Ligue 1

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

L’invincibile armata di Galtier, questo weekend, è attesa da una delle prove più attese del campionato francese: il Paris Saint Germain, infatti, è atteso al Parc OL dal Lione di Bosz, in una sfida che spesso, in passato, ha riservato spettacolo e sorprese.

I precedenti tra Lione e PSG

Partite totali100
Vittorie Lione30
Pareggi25
Vittorie PSG45
Gol Lione132
Gol PSG174
Le statistiche sui precedenti tra Lione e PSG a settembre 2022

Sarà la sfida numero 101 quella di domenica tra Lione e PSG, con un bilancio che – come possiamo vedere – sorride al Paris Saint Germain, anche se le vittorie dell’OL non sono certo mancate.

La rivalità tra le due compagini è tutto sommato mediamente recente, se si pensa che il primo scontro tra queste due celebratissime squadre risale “solo” al 1974.

Tra Lione e PSG, inoltre, non vi sono solo sfide in campionato, se si pensa che non mancano le finali di Coppa di Francia, Coppa di Lega e Trophee des Champions che le hanno viste protagoniste. L’ultima di queste gare si è disputata nel luglio 2020, quando il Paris ebbe la meglio sul Lione ai rigori nella finale di Coupe de la Ligue.

Lo scorso anno, in campionato, a Lione la sfida finì 1-1 (gol di Paquetà per i padroni di casa e pareggio di Kehrer per gli ospiti); l’ultima vittoria del Lione in Ligue 1 è invece datata 2020, con la vittoria a Parigi per 0-1 grazie a Kadewere. La vittoria più recente del PSG, invece, è del settembre 2021: 2-1 (vantaggio di Paquetà per il Lione e gol di Neymar e Icardi).

Lione e PSG, statistiche a confronto

Analizzando le statistiche di questo inizio di stagione, salta agli occhi una contrapposizione curiosa: il Lione sembra essere fortissimo in casa e meno efficace in trasferta; di contro, il super – PSG di Messi e Neymar non fa sconti lontano da Parigi, mentre in casa sembra aver qualche problemino. La sfida di Lione, quindi, non si preannuncia per forza scontata.

Inutile dilungarsi su quanto il PSG sia una macchina da gol, dal momento che le soluzioni offensive a disposizione di Galtier davvero non mancano; tuttavia, attenzione a Lacazette ed Ekambi per i padroni di casa, che faranno di tutto per essere all’altezza di questa sfida.

La difesa del PSG, però, sembra davvero granitica: Donnarumma, infatti, può contare su una retroguardia particolarmente efficace, che ad ora in sette gare di campionato ha visto incassare solo 4 reti.

Stati di forma e probabili formazioni

Questa è l’ultima partita prima di una sosta per le nazionali. Il PSG vorrà tentare di dare uno strappo in classifica, dal momento che si trova sì in testa, ma appaiata all’Olympique Marsiglia che per ora non molla. In caso di vittoria, poi, andrebbe a scavare un solco importante proprio con il Lione, forse tagliandolo già fuori dalla lotta per il titolo (nel caso, sarebbero già nove i punti di distacco). Discorso opposto per il Lione: al di là dell’importanza per la classifica, questa gara è tra le più attese dell’anno, e i tifosi spingono per una prova di carattere.

Vediamo le probabili formazioni:

LIONE (3-5-2): Anthony Lopes; Tagliafico, Gusto, Lukeba; Tolisso,Thiago Mendes, Caqueret, Tete, Lepenant; Lacazette, Toko Ekambi.

PSG (4-3-3): Donnarumma; Juan Bernat, Sergio Ramos, Marquinhos, Hakimi; Danilo Pereira, Verratti, Vitinha; Messi, Neymar, Mbappe.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email