giornata di liga

La giornata di Liga: testa coda per il Barça, Real in casa col Maiorca

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

È in rampa di lancio la giornata numero 5 del massimo campionato spagnolo, che comincerà nella serata di venerdì 9 settembre con l’anticipo del Municipal che vedrà di fronte Girona e Valladolid.

Lo start della Liga ha messo in evidenza un Real Madrid che ha ricominciato da dove aveva finito l’anno scorso, dominando tutte le partite. La squadra di Ancelotti ha inanellato 4 successi consecutivi rimanendo ben presto l’unica squadra a punteggio pieno.

Provano a tenere il passo Villarreal e Barcellona, le altre due uniche squadre imbattute.

Vediamo nel dettaglio i match principali del quarto turno, cominciando proprio dall’anticipo di venerdì.

Girona-Valladolid

Un ruolino di marcia praticamente identico ha contrassegnato il cammino iniziale di Girona e Valladolid in questo scorcio di stagione. Una vittoria, un pareggio e due sconfitte per parte, che hanno portato fin qui le due squadra a posizionarsi a centro classifica con un bottino di 4 punti.

L’allenatore dei padroni di casa Michel, dovrà fare necessità virtù di un parco giocatori senza dubbio non proprio di prim’ordine, per portare la propria squadra alla salvezza, ma le skill e l’entusiasmo non mancano di certo. La squadra è ben amalgamata e piuttosto concreta, con una difesa di prim’ordine guidata dall’esperto Juanpe, quasi sempre schierato nei tre dietro disegnati dall’ex nazionale spagnolo.

Anche Pacheta avrà il suo da fare per sbrigare una matassa piuttosto imbrigliata di una rosa che vale 63 milioni di Euro circa, orfana di giocatori da urlo, ma piena di combattenti più o meno giovani che necessitano di mettersi in mostra in una competizione molto agguerrita.

Non è esattamente uno scontro tradizionale in Liga, visto che sono solo due i precedenti nel massimo campionato spagnolo, quelli della stagione 2018/2019, al termine dei quali il Valladolid vinse in casa e pareggiò in trasferta, rispettivamente per 1-0 e 0-0. Allargando il campo a tutte le competizioni, il bilancio è altresì molto equilibrato, con 7 vittorie del Valladolid, 6 del Girona e 4 pareggi.

Cadice-Barcellona

Quasi un perfetto testa-coda, invece, andrà in scena nel pomeriggio di sabato 10 settembre. All’Estadio Nuevo di Cadice, arriva la corazzata Barcellona, che ha cominciato il suo percorso in Liga in maniera molto più positiva rispetto alla passata stagione, grazie alle tre vittorie contro Siviglia, in crisi nera, Valladolid e Real Sociedad, giunte dopo il deludente pareggio casalingo contro il Vallecano dell’esordio.

I padroni di casa hanno invece bisogno di cambiare lo “Zero” presente nelle caselle delle vittorie e dei pareggi, visto che sono arrivate 4 sconfitte di seguito con un bilancio in termini di reti subite e realizzate, terrificante: 0:10.

Sergio Gonzalez, arrivato all’inizio dell’anno solare sulla panchina dei padroni di casa, è già in discussione e, anche se non è esattamente il turno adatto per fare proclami, ogni partita comincia ad essere già una guerra sportiva per il Cadice.

In Liga le due squadre si sono incontrate 28 volte e il bilancio, dice, ovviamente, Blaugrana, con 19 vittorie, 4 sconfitte e 5 pareggi. Di fronte al proprio pubblico, delle 4 vittorie complessive, i padroni di casa ne hanno colto 3, accompagnate da altrettanti pareggi, contro le 8 vittorie del Barça.

Real Madrid-Maiorca

Chiudiamo l’analisi delle partite più importanti della giornata, con quella che vedrà impegnata la capolista in casa contro il Maiorca, nello scontro che sembrerebbe avere il pronostico più chiuso del turno.

Il Real Madrid ha iniziato alla grandissima anche la competizione europea più importante, la Champions League, andando a vincere nella giornata di martedì per 0-3 in quel di Glasgow contro il Celtic al Park e sfoderando un’altra prova magistrale. Il problema maggiore per Ancelotti in questo momento è capire per quanto tempo rimarrà fuori Benzema, anche se le notizie iniziali sono incoraggianti, visto che si parla di sovraccarico della coscia senza interessamento del menisco.

Per la partita di domenica pomeriggio, quindi, sarà riproposto con ogni probabilità il falso tridente che così bene ha fatto in Scozia, con eden Hazard a giostrare in mezzo a Valverde e Vinicius.

Il Maiorca ha iniziato discretamente, con una vittoria, quella in casa del Rayo, due pareggi con Girona e Bilbao e la sconfitta casalinga col Betis.

Il programma completo della 5ª di Liga

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email