giornata bundesliga

Bundesliga: che incroci nei piani alti e l’Union Berlino sogna la fuga

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Undicesima giornata di Bundesliga e altro punto di rottura, per un campionato che sta andando contro ogni pronostico.

L‘Union Berlino sta vivendo una favola, con 23 punti al comando della classifica e più quattro sul Bayern Monaco che non vuol certo mollare l’ambizione dell’undicesimo titoli di fila.

Dietro è bagarre assoluta in pochi punti: dai 19 dei bavaresi ai 15 del trittico Werder Brema, Lipsia e Mainz ci sono ben 10 squadre. Con alcuni scontri diretti proprio nel turno che vi andiamo a presentare.

La capolista ha l’impegno più facile sulla carta, in casa del Bochum, con il Bayern Monaco di scena sul terreno dell’Hoffenheim quarto e staccato di due lunghezze. Il Friburgo, terzo con 18 punti attende il Werder Brema che è dietro di 3 lunghezze. E come se non bastasse ecco lo scontro tra Monchengladbach – Eintracht Francoforte: Borussia sesto con 16 e ospiti quinti con un punto in più.

Già la partenza dell’undicesima giornata è con il botto in terra tedesca: il Colonia settimo affronta nell’anticipo del venerdì sera il Mainz in trasferta: i padroni di casa inseguono a una incollatura. Provano a rientrare in gioco Borussia Dortmund e Lipsia: i gialloneri ricevono lo Stoccarda, con l’ex squadra della Germania Est di scena ad Augusta.

Completano il quadro, gli scontri salvezza Hertha – Schalke 04 e Leverkusen – Wolfsburg.

Bochum – Union Berlino

Fuga per la vittoria.

I rossi della capitale comandano in classifica con 23 punti e non sembrano intenzionati a mollare la presa. La squadra di Urs Fischer è imbattuta da due match e insegue il terzo successo di fila. I padroni di casa sono ultimi con 4 punti e hanno bisogno di smuovere una classifica che inizia a far paura.

Questa è la 12ª stagione insieme nel calcio professionistico per Bochum e Union Berlin. L’Union ha vinto i primi due incontri nel massimo campionato nella scorsa stagione, dopo esserci riuscito in campionato nel 2012/13 in seconda divisione.

Un testa-coda a senso unico. In questa partita si sfidando il Bochum ultimo in classifica e l’Union Berlin primo. Nelle ultime 12 gare tra l’ultima e la prima in classifica, i leader hanno conquistato 11 successi (1N). L’ultimo colpaccio risale al dicembre 2016 quando l’Ingolstadt sconfisse 1-0 in casa il Lipsia.

Gli uomini di Heiko Butscher hanno avuto sette rigori contro in questa Bundesliga, compreso uno nell’ultima sfida contro lo Stoccarda. Nessun’altra formazione ne conta di più ed è il record negativo del Bochum in Bundesliga nelle prime 10 giornate.

L’Union Berlin ha vinto quattro delle ultime cinque partite di campionato (1P) e in generale ha perso solo una delle ultime 17 gare in Bundesliga (0-2 a Francoforte). I 23 punti raccolti in 10 giornate sono il miglior risultato dell’Union in Bundesliga, in precedenza non aveva mai fatto meglio di 16.

Union Berlin e Bochum sono le due squadre con meno chiare occasioni da gol in questa Bundesliga. A sorpresa, la squadra prima in classifica ha avuto meno occasioni di questo tipo di ogni altra formazione (nove). Bochum e Schalke ne contano 12.

Hoffenheim – Bayern

Vincere per mettere pressione.

24 ore prima della capolista, spetta alla seconda forza del campionato. I campioni in carica sono decisi a riprendersi la prima piazza, dopo un momento di sbandamento: bavaresi imbattuti da tre gare, con due vittorie e un pareggio.

I biancoblu di casa hanno perso una sola gara, negli ultimi 450 minuti: due successi e due pareggi per la squadra allenata da André Breitenreiter. 17 punti e quarto posto in coabitazione con il Francoforte.

Avversario scomodo. L’Hoffenheim è rimasto imbattuto in casa contro il Bayern Monaco in Bundesliga nelle ultime due stagioni (1V, 1N). Dall’inizio del 2016/17, ha conquistato 10 punti in sei gare interne contro i bavaresi (3V, 1N, 2P):nessuna squadra ha fatto meglio (Gladbach 10).

Per la sesta volta sia Hoffenheim che Bayern sono nelle prime quattro posizioni in classifica prima del confronto in campo. In queste occasioni il Bayern ha vinto solo una volta, 2-1 in casa nel dicembre 2008 (3N, 1P da allora).

La truppa di Julian Nagelsmann non vince da tre trasferte di fila in Bundesliga per la prima volta con lo stesso Nagelsmann in panchina (2N, 1P). Non attende il successo per più gare esterne consecutive in campionato dal periodo gennaio-marzo 2012 con Jupp Heynckes (quattro).

Il Bayern è andato in gol con 13 giocatori diversi, un primato per il campionato e per il club nelle prime 10 giornate di una singola stagione. Nella storia della Bundesliga, solo il Dortmund ne ha contati di più a questo punto del torneo (14 nel 2018/19).

Problema distanza. L’Hoffenheim è l’unica squadra che in questa stagione non ha ancora segnato da fuori area. Il Bayern, invece, è quella che ha realizzato più gol in questo modo (sei). L’Hoffenheim è una delle due formazioni (con l’Union Berlin) che non ha ancora subito gol dalla distanza (Bayern solo uno).

Nel 5-0 contro il Friburgo, Eric Maxim Choupo-Moting del Bayern ha preso parte a due gol in una partita da titolare in Bundesliga per la prima volta dal novembre 2016 (3-1 in Schalke vs Darmstadt). In Bundesliga ha partecipato a più reti contro l’Hoffenheim rispetto contro ogni altra squadra (9 – 6 gol, 3 assist).

Friburgo – Werder Bremen

Evitare il secondo KO di fila.

I “Breisgau-Brasilianer” dopo la batosta patita contro il Bayern devono riprendere il cammino per difendere quanto meno il terzo posto. Per la squadra di Christian Streich 18 punti in classifica e una sola vittoria nelle ultime 5 gare.

I “Verdi” ospiti arrivano alla sfida con tre lunghezze di svantaggio e un ko nell’ultimo turno che ha messo fine a tre gare di fila senza sconfitte.

Il Werder Brema ha vinto 23 delle 42 sfide in Bundesliga contro il Friburgo (10N, 9P). Tra le formazioni attualmente nel massimo campionato, solo contro il Bochum (63%) ha una percentuale di vittorie migliore rispetto contro il Friburgo (55%).

Un avversario poco gradito. Il Friburgo ha vinto solo una delle ultime 10 gare ufficiali contro il Werder (5N, 4P): 1-0 in casa al 23° turno della Bundesliga 2017/18. Il Werder è imbattuto da sei partite contro il Friburgo, la propria striscia più lunga contro un avversario attualmente nel massimo campionato (2V, 4N).

Gli uomini di Ole Werner sono l’unica squadra ancora imbattuta in trasferta in questa Bundesliga (3V, 2N). Fuori casa ha collezionato 11 dei 15 punti in classifica (73%): solo il Mainz ne ha raccolti di più e con una percentuale maggiore (12 su 15, 80%). Il Werder Brema è imbattuto nelle prime cinque trasferte stagionali in campionato per la prima volta dal 2009/10, quando la prima sconfitta esterna arrivò alla nona occasione (record del club).

Michael Gregoritsch del Friburgo ha segnato più gol in Bundesliga contro il Werder rispetto a ogni altra squadra (6 reti in 12 partite). Leonardo Bittencourt del Werder, invece, ha realizzato sette reti in 12 gare in Bundesliga contro il Friburgo, un primato personale.

B.Monchengladbach – E.Francoforte

Spareggio per l’Europa.

I padroni di casa con 16 punti sognano il sorpasso agli odierni rivali: la banda di Daniel Farke ha perso una sola delle ultime 5 gare, con 8 punti raccolti. I rossoneri invece sperano di respingere l’assalto, cercando la quarta vittoria negli ultimi 450 minuti di campionato.

Il Borussia Mönchengladbach ha perso solo una delle ultime otto partite in Bundesliga contro l’Eintracht Francoforte (4V, 3N), proprio nell’ultima occasione in casa (2-3). Il Borussia ha sempre segnato in queste otto sfide (21 reti in totale) – registrando una striscia migliore in questo confronto solo tra il 1967 e il 1971 (nove gare).

Nonostante questa striscia, L’Eintracht ha raccolto più punti in trasferta a Gladbach che contro ogni altra squadra nella propria storia in Bundesliga (53, considerandone tre a vittoria). Solo contro lo Stoccarda (68) ha inoltre realizzato più gol fuori
casa rispetto contro il Borussia (67).

Eintracht e Mönchengladbach sono squadre specializzate nei calci piazzati avendo segnato otto gol in questo modo nelle prime 10 giornate, un primato del campionato.

Coppia d’oro: Randal Kolo Muani dell’Eintracht (3 gol, 5 assist) e Daichi Kamada (6 gol, 2 assist) ha contribuito entrambi a otto reti in questa Bundesliga – Leroy Sané (7) e Jamal Musial (9) del Bayern è l’unica altra coppia ad aver partecipato a 16 reti. Kolo Muani e Kamada hanno realizzato tre dei cinque gol nel 5-1 contro il Leverkusen (Kamada 2, Kolo Muani 1).

Le altre gare

L’undicesima giornata chiude il quadro con altre 5 gare: vediamo nel dettaglio.

  • Mainz – Colonia: Il Mainz non ha battuto il Colonia nella scorsa Bundesliga pur essendo passata in vantaggio in entrambe le sfide (1N, 1P). Il Colonia è stata l’unica squadra contro cui ha perso cinque punti nello scorso campionato e l’ultimo confronto è stata l’ultima volta in cui il Mainz ha sprecato un vantaggio di due reti nel massimo campionato (2-3).
  • Augsburg – Lipsia: L’Augsburg non batte il Lipsia in Bundesliga da nove confronti, più che contro ogni altra squadra (3N, 6P). Il Lipsia ha fatto meglio nel massimo campionato solo contro l’Hertha (10 gare).
  • Dortmund – Stoccarda: Il Borussia Dortmund ha perso 13 volte in casa subendo 73 gol, solo contro il Bayern Monaco conta più sconfitte interne (18) e gol subiti (78). Inoltre, tra le squadre attualmente in Bundesliga, solo contro i bavaresi (0.98) ha una media punti più bassa rispetto contro lo Stoccarda (1.38). Nonostante tutto, il Dortmund potrebbe vincere la quarta partita di fila nel massimo campionato contro lo Stoccarda per la prima volta.
  • Leverkusen – Wolfsburg: La squadra in casa non ha mai vinto negli ultimi 12 confronti in Bundesliga tra Leverkusen e Wolfsburg. Per la terza volta nella storia una sfida è stata giocata almeno 12 volte senza che questo accadesse. Le altre due occasioni sono state nelle sfide tra Colonia e Stoccarda (dal 2001 al 2016) e tra Monaco 1860 e Stoccarda (dal 1994 al 2000).
  • Hertha – Schalke 04: Solo contro il Bayern (48) l’Hertha ha subito più sconfitte rispetto contro lo Schalke (42) nel calcio professionistico. Al contrario, lo Schalke ha vinto più spesso solo contro lo Stoccarda (43).
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email