giornata di eurolega

Ultima di Eurolega: pronte le migliori 8, si gioca solo per i piazzamenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Chi ha avuto, ha avuto. Chi ha dato, ha dato.

Sono ormai decise le 8 squadre che parteciperanno alla post season della EuroLeague 2021/2022 e non rimane che capire con quale posizionamento in classifica esse affronteranno i quarti di finale.

Giochi chiusi, quindi, quando sta per partire la 34ª e ultima giornata di stagione regolare, anche se c’è da fare i conti con alcuni recuperi che si giocheranno fin da oggi.

Entrare nelle dinamiche di sviluppo di tutti gli scenari per ognuna delle 8 squadre qualificate, sarebbe lungo e anche abbastanza noioso. Dal momento in cui l’Armani AX di Milano, l’unica squadra italiana impegnata in Eurolega, ha conquistato matematicamente il passaggio del turno che disputerà con il fattore campo a favore, vediamo quali sono le opzioni per la squadra di Ettore Messina e per la parte alta della classifica.

Armani AX: quarto posto dietro l’angolo

La sconfitta della settimana scorsa maturata contro il Monaco di Mike James, ha probabilmente tagliato fuori l’Armani AX dalla possibilità di conquistare il terzo posto.

Un gran peccato, perché prima della partita contro la squadra monegasca, c’era addirittura in ballo qualcosa di più.

Fatta salva la prima posizione ormai conseguita dal Barcellona, c’è da incasellare le tre posizioni immediatamente successive a quella occupata dalla squadra catalana.

Lo scoppiettante finale dell’Olympiacos ha permesso ai greci del Pireo di presentarsi al rush finale addirittura da favorita nei confronti del Real Madrid per la conquista del secondo posto, se non fosse che l’ultimo turno non verrà disputato dalla squadra di Georgios Bartzokas, visto che l’Unics Kazan è una delle tre squadre russe estromesse dalla manifestazione.

Non ci sono grandi alternative nè per la squadra greca e nemmeno per quella spagnola, visto che se i “blancos” battono i tedeschi del Bayern Monaco i giochi sono chiusi: Barcellona primo, Real secondo, Olympiacos terzo e Milano quarta.

Questo è lo scenario più semplice, a prescindere dal risultato della squadra italiana.

L’Armani sarà impegnata in quel di Villeurbanne contro un Asvel disastroso nella sua seconda parte di stagione, ma i margini per conquistare il terzo posto sono piuttosto risicati, anche perché la differenza tra secondo e terzo posto ha un peso specifico decisamente maggiore rispetto a quella tra terzo e quarto.

Il Real Madrid non può permettersi di fallire la partita di venerdì contro Trinchieri e per questo motivo l’eventuale quarto di finale tra Milano e i campioni in carica dell’Efes, sembra lo spauracchio maggiore per gli uomini di Messina.

Partita importante?

L’Armani AX proverà certamente a fare del suo meglio per portare a casa la vittoria contro l’Asvel, ma la speranza di agguantare un piazzamento migliore del quarto posto attuale, sembra abbastanza fuori portata.

Inoltre Messina dovrà fare a meno di una pedina importante come Gigi Datome, sottoposto ad un intervento chirurgico per la rimozione di un piccolo frammento osseo all’indomani della partita persa in Sardegna contro la Dinamo in campionato.

Poco prima dell’operazione effettuata in artroscopia, si era parlato di un piccolo intervento di routine, ma dal comunicato della squadra meneghina, si scopre che la condizione di Datome verrà rivalutata tra tre settimane.

Inoltre, in previsione dei playoff che cominciano tra un paio di settimane, mancheranno all’appello Mitoglou per le note vicende doping, la cui assenza si accoppia con quella di Moraschini.

Più che sperare in un difficilissimo raggiungimento del terzo posto ( in quel caso potrebbe essere il Maccabi l’avversario di Milano ), occorre trovare le forze per giocarsi al meglio le carte per il passaggio alle final four con un occhio al campionato.

Questo il programma dell’ultima giornata di Eurolega:

  • 07.04 H. 20,00 Barcellona-Maccabi
  • 07.04 H. 21,00 Asvel Villeurbanne-Milano AX
  • 08.04 H. 19,00 Fenerbahce-Panathinaikos
  • 08.04 H. 20,45 Real Madrid-Bayern Monaco
  • 08.04 H. 21,00 Monaco-Albe Berlino
  • 08.04 H. 21,00 Stella Rossa-Anadolu Efes

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email