discesa libera sci

Pechino 2022: il programma di giovedì 10 febbraio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Si apre con il curling, disciplina che gran parte degli italiani ha scoperto grazie all’impresa del doppio misto, la giornata di giovedì 10 febbraio in Cina, dove sono in corso di svolgimento le Olimpiadi Invernali giunte alla ventiquattresima edizione.

Per la sessione 1 del round robin donne a partire dalle 2.05 la Gran Bretagna affronterà la Svizzera, la Danimarca se la vedrà con le padrone di casa della Cina, la Svezia tasterà il polso al Giappone e le russe sfideranno gli Stati Uniti. Alle 2.30 c’è in programma, per lo snowboard, la prima manche finale halfpipe donne (la seconda e la terza scatteranno rispettivamente alle 2.58 e alle 3.25). Sempre alle 2.30 ecco la prima manche uomini dello skeleton (Amedeo Bagnis e Mattia Gaspari i nostri rappresentanti) e anche il programma libero singolo uomini di pattinaggio di figura, che vedrà l’esibizione di Daniel Grassl e Matteo Rizzo.

Alle 3.30 Christof Innerhofer sarà tra i protagonisti della discesa libera della combinata alpina uomini: cercherà di mettersi alle spalle la delusione delle gare di discesa e di Super-G.

A partire dalle 4.15 (seeding run 1) scatta lo snowboardcross uomini, con la speranza che i nostri facciamo la maggiore strada possibile: la finale è in programma alle 8.15 (prima la small, poi la big) e Tommaso Leoni, Lorenzo Sommariva, Omar Visintin e Filippo Ferrari, naturalmente, sperano di arrivare fino in fondo, anche per mitigare la delusione per quanto successo il giorno prima alla nostra portabandiera Michela Moioli.

Alle 5.10 saliranno sul ghiaccio Svezia e Lettonia, per una sfida di hockey maschile, poi ancora curling (7.05), per la sessione 2 del round robin uomini con Stati Uniti-Svezia, Norvegia-Canada, Cina-ROC e, soprattutto, Gran Bretagna-Italia, con l’ennesima sfida degli Azzurri ai sudditi. La squadra italiana è formata da Joel Retornaz, Sebastiano Arman, Simone Gonin e da un tranquillissimo ma tutt’altro che appagato Amos Mosaner (alternate Mattia Giovanella). La sessione 2 round robin donne (Canada-Corea del Sud, Svezia-Gran Bretagna, USA-Danimarca, Cina-Svizzera) inizierà invece alle 13.05.

Alle 7.15 lo slalom speciale della combinata alpina uomini, con la speranza di vedere ancora al via Christof Innerhofer, quaranta minuti più tardi toccherà al bob, con le prove 1 e 2 che vedranno al via anche l’equipaggio Italia 1 formato da Patrick Baumgartner e Robert Gino Mircea.

Alle 8 ecco tornare in scena lo sci di fondo, con la 10 km tecnica classica donne che vedrà al via anche le italiane Anna Comarella, Martina Di Centa, Caterina Ganz e Lucia Scardoni.

In programma altri partitoni di hockey su ghiaccio uomini: Finlandia-Slovacchia alle 9.40, Canada-Germania e Stati Uniti alle 14.10. Alle 12 e alle 12.50 finale 1 e finale 2 aerials gara a squadre miste del freestyle.

Un appuntamento molto atteso dagli italiani è senza dubbio quello delle 13: scatterà la gara dei 5000 metri donne dello short track e ci sarà anche Francesca Lollobrigida, che parteciperà forte della medaglia d’argento che si è già messa al collo qualche giorno fa.

Alle 14.30, con la staffetta a squadre dello slittino, si chiuderà la giornata.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email