verstappen f1

Formula Uno: anteprima del Gran Premio del Messico

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Dopo la gara di Austin, in cui Verstappen e Red Bull hanno palesato la loro incrollabile fame di vittoria – anche a titolo acquisito -, il circus della Formula Uno si sposta in Messico, dove si corre per la gloria e lo spettacolo.

Il semaforo verde è previsto per le ore 21 italiane di domenica: andiamo a vedere qualche curiosità sul GP del Messico.

Verstappen, record su record

Max Verstappen della Red Bull ha vinto il GP degli Stati Uniti partendo dalla pole position. L’olandese ha vinto 9 gare nel 2022 senza partire dal 1° posto, diventando il pilota a vincere il maggior numero di gare del genere in un solo anno di Formula 1, superando Lewis Hamilton (8 nel 2019). Sono proprio Verstappen ed Hamilton ad aver concluso 1° e 2° nell’ultimo GP degli Stati Uniti, diventando il duo con il maggior numero di primi e secondi posti insieme nella storia della Formula 1 (32, superando i 31 di Hamilton e Nico Rosberg).
Peraltro, nessun altro pilota ha vinto più volte a Città del Messico rispetto a Max Verstappen , che ha conquistato tre trionfi.

L’attesa per Perez

SergioChecoPérez è salito sul podio nell’ultima gara sul circuito Hermanos Rodríguez ed è diventato il primo messicano a farlo nel suo paese in Formula 1. Il messicano è l’ultimo pilota a salire sul podio nel suo GP nazionale per la prima volta nella competizione e ha la possibilità di essere il 35° pilota a vincere una gara nel suo GP nazionale nella competizione.

Chi farà la pole?

Il GP del Messico ha visto 10 poleman diversi nelle ultime 10 edizioni in Messico. L’ultimo pilota a fare due pole position consecutive in questo GP è stato Ayrton Senna nel 1988 e 1989. Valtteri Bottas ha conquistato la pole position nell’ultima edizione (2021).

Leclerc, buon momento


Charles Leclerc (Ferrari) è salito sul podio in ognuna delle sue ultime cinque gare in Formula 1, suo miglior parziale in carriera in questo senso.

Norris e Sainz, risultati agli antipodi

Tra i primi 20 piloti in Formula 1 2022, Lando Norris (McLaren) è quello che ha completato più giri (1075 – 98,3%) e Carlos Sainz, invece, quello che ne ha effettuati di meno (833 – 76,1%).

Bottas, parziale negativo

Valtteri Bottas dell’Alfa Romeo ha abbandonato in sei gare nel 2022 (31,6%) dopo aver abbandonato 17 volte nelle 178 gare precedenti di Formula 1 (9,6%).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email