zaniolo mercato juve

Calciomercato: Juve assalto a Koulibaly e Zaniolo, il Monza scatenato su Petagna e Pinamonti

Altro giorno e altre news caldissime per il calciomercato.

La Juventus sembra aver rotto gli indugi e sono partiti ufficialmente i primi contatti per due pedine fondamentali: Koulibaly e Zaniolo, oltre al “Jolly” Milenkovic della Fiorentina.

Il Milan ufficializza l’acquisto di Messias, con l’agente di Charles De Ketelaere in missione a Milano. Sul fronte Inter anche Vecino saluta i nerazzurri che per il momento lasciano in stand by Dybala.

Monza inarrestabile. Con Birindelli dal Pisa in arrivo, il 14° movimento in entrata di questo calciomercato dovrebbe portare una punta: è duello tra Petagna e Pinamonti.

Il Torino ha ufficializzato l’ingaggio dall’Olympique Marsiglia di Nemanja Radonjic, mentre Jovic atterra nel fine settimana a Firenze, assieme probabilmente a Dodò.

Vediamo quelli che sono i colpi più importanti della giornata, assieme alle trattative.

Juventus, scatta l’ora X

La Juventus vuol cambiare pagina. Dopo gli arrivi certi di Pogba e Di Maria, la truppa bianconera si appresta a rafforzare per prima cosa la difesa. Anello debole la passata stagione e al netto dell’addio di Chiellini, con De Ligt verso il Chelsea, ecco che Nedved e soci hanno parlato con l’agente di Koulibaly.

Il centrale del Napoli sembra destinato a lasciare i partenopei e tra i due club ci sarebbe già un accordo di massima. Praticamente manca solo il sì del giocatore. E sarebbe un colpo pesante quello della “Vecchia Signora” che insegue il difensore da diverse sessioni di mercato.

Per non rimanere con il cerino in mano, i bianconeri hanno anche intavolato un discorso con l’agente di Nikola Milenkovic. Il centrale della Fiorentina è a un anno dalla scadenza di contratto e il serbo ha già fatto sapere che non rinnoverà con la formazione gigliata.

La trattiva pare ben avviata anche in questo senso e c’è solo da capire se Milenkovic è il piano B, nel caso in cui saltasse Koulibaly, oppure se il difensore balcanico verrà preso a prescindere dall’altra operazione.

Juventus che non si ferma nemmeno nell’assalto a Zaniolo. Il giocatore giallorosso è un pallino della dirigenza della “Vecchia Signora” e Allegri sogna di formare un tridente giovane, spettacolare e ricco di soluzioni: Zaniolo, Vlahovic e Chiesa. Trattativa anche in questo caso avanzata, con il gradimento del giocatore. Ovviamente la Roma non farà sconti sul cartellino.

Movimenti milanesi

Il Milan ufficializza l’acquisto a titolo definitivo di Messias e dunque prosegue la favola del brasiliano che in pochi anni è passato dai dilettanti allo Scudetto con i rossoneri. Maldini e Massara sono sempre molto attivi nella trattativa con l’agente di Charles De Ketelaere.

Il giocatore belga è stato chiaro: vuole solo il Milan è ha pure declinato una pesante offerta economica del Leeds. L’agente del centrocampista offensivo è stato visto ieri a Casa Milan e quindi è lecito attendersi una stretta sulla conclusione della vicenda. Soprattutto alla luce della pista che si raffredda con il Chelsea.

I Blues infatti non sembrano intenzionati a cedere Ziyech in prestito, ma vogliono in qualche modo monetizzare la cessione dell’ex Ajax. Dunque, momento di stallo con il Milan che prende tempo per capire se l’operazione è fattibile.

Intanto sulla sponda nerazzurra della città, si vive una sorta di calma prima della “tempesta”. Tempesta intesa come assalto a Dybala e nel caso della cessione di Milan Škriniar, puntare poi a uno tra Bremer e il già citato Milenkovic della Fiorentina.

Alla Pinetina saluta gli ormai ex compagni anche Vecino: la cessione del sudamericano è cosa fatta, mentre Inzaghi per il momento inserisce tre giovani della Primavera: Casadei, Carboni e Zanotti. Hanno meno di un mese di tempo per convincere l’allenatore a confermarli in rosa.

Le altre news del giorno

Come sempre il Monza di Berlusconi e del fido Galliani ruba l’occhio a tutti.

Quasi fatta per Birindelli (13° innesto della sessione di mercato) e i brianzoli pensano già all’acquisto successivo: per l’attacco è lotta tra Petagna e Pinamonti, con l’ex scuola Milan in vantaggio sull’ex prodotto del vivaio Inter.

Intanto il PSG piomba su Scamacca. Il neo tecnico Galtier ha espressamente chiesto l’acquisto della punta del Sassuolo e dunque si apre un inedito asse di mercato tra l’Emilia e Parigi.

La Roma, con Zaniolo sempre più lontano da Trigoria e Cristiano Ronaldo come sogno, lavora per l’acquisto di Frattesi sempre dal Sassuolo. Operazione più complicata del previsto, ma che potrebbe sbloccarsi proprio nel fine settimana.

In casa Lazio tiene banco l’alta tensione tra il DS Tare e il presidente Lotito. Ai ferri corti, dopo la lite in Piazza del Popolo, si va verso la separazione, mentre il mercato biancoceleste si arena di colpo.

La Fiorentina attende per domani lo sbarco di Jovic, con Dodò ad un passo. Il Torino ufficializza l’arrivo di Nemanja Radonjic dal Marsiglia, con la Salernitana che mette nel mirino Diego Valencia, attaccante cileno della Universidad Catolica. I granata offrono 3 milioni di euro e nelle prossime 24 ore è attesa la fumata bianca.

Matteo Angeli, difensore classe 2002, è l’ultimo acquisto del Bologna che intanto prosegue a tessere le fila dell’acquisto di Ilicic dall’Atalanta. In uscita Orsolini, conteso da Sassuolo e Napoli.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati