giornata bundesliga

La giornata di Bundes: Union a Francoforte per la fuga. Il Bayern riparte dal Leverkusen

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Favola straordinaria, quella dell’Union Berlin. Dopo 7 giornate di Bundesliga, la squadra della capitale guida il campionato con 17 punti, a +2 dal Borussia Dortmund e addirittura a +5 dal Bayern Monaco, a sua volta preceduto anche da Friburgo e Hoffenheim.

Bayern che resta sempre strafavorito, tuttavia già da questa giornata non saranno concessi particolari passi falsi. L’Union, infatti, affronta una trasferta sulla carta ostica in casa dell’Eintracht, mentre il Bayern ospita il Bayer Leverkusen. Il Dortmund va a Colonia, mentre il Lipsia (partito malissimo) ospita il fanalino di coda Bochum.

Vediamo alcune statistiche e curiosità sui match di giornata.

Bayern Monaco – Bayer Leverkusen

Partenza non ottimale per la corazzata bavarese, l’abbiamo detto.

Infatti, i 12 punti conquistati in sette partite sono la peggiore partenza stagionale in Bundesliga del Bayern da 12 anni – quando ne raccolse solo otto nel 2010/11 con Louis Van Gaal in panchina. Non meglio il Leverkusen, che ha solo cinque punti, il secondo peggior risultato di sempre nel massimo campionato dopo i tre punti nel 1982/83.

Il Leverkusen ha raccolto quattro punti nelle ultime tre trasferte in Bundesliga contro il Bayern Monaco (1V, 1N, 1P), tanti quanti nelle 15 precedenti. Tra le formazioni attualmente nel massimo campionato, solo il Gladbach ha fatto altrettanto nelle ultime tre gare fuori casa a Monaco di Baviera, mentre nessuna ha fatto meglio.

Dopo una striscia di 87 partite di campionato di fila con gol, record della Bundesliga, il Bayern non ha trovato la rete nell’ultimo impegno ad Augsburg (0-1) per la prima volta dallo 0-0 a Lipsia del 9 febbraio 2020. L’ultima volta che è restato a secco due partite di fila in campionato risale all’autunno 2018 con Niko Kovac in panchina.

Bayern che non vince in Bundesliga da quattro partite, come non accadeva dal periodo tra novembre 2001 e gennaio 2002 con Ottmar Hitzfeld in panchina. All’epoca restò senza successi per sette partite, record negativo per il club nel massimo campionato.

Lipsia – Bochum

Otto punti nelle prime sette partite sono il peggiore inizio di Bundesliga del Lipsia.

Nella scorsa stagione ha raccolto 10 punti con Jesse Marsch in panchina. I 9 gol segnati così come i 12 gol subiti a questo punto del torneo sono entrambi primati negativi del club nel massimo campionato.

Il Lipsia ha vinto tutte le sette sfide ufficiali contro il Bochum finora (4 in Zweite, 2 in Bundesliga, 1 in DFB Pokal). Non ha affrontato tanto spesso altri avversari nel calcio professionistico vincendo sempre.

Il Bochum ha subito più sconfitte consecutive contro un singolo avversario solo una volta, perdendo otto gare contro il Bayern tra il 1978 e il 1982.

Il Bochum è l’unica squadra a non aver conquistato punti fuori casa in questa stagione. Per la quinta volta ha perso le prime tre partite esterne nel massimo campionato. Gli ultimi punti del Bochum lontano da casa risalgono al 4-3 contro il Dortmund di Marco Rose il 30 aprile 2022.

Marco Rose è il primo allenatore del Lipsia nel calcio professionistico a perdere due delle prime tre partite ufficiali (1V). Il Bochum è l’unica squadra che Rose non ha mai battuto in Bundesliga, pareggiando 1-1 in trasferta e perdendo 3-4 in casa nella scorsa stagione con il Dortmund.

Colonia – Borussia Dortmund

Il Colonia non batte in casa il Dortmund da cinque sfide in Bundesliga (3N, 2P) e non ha mai atteso più a lungo (cinque anche tra il 2006 e il 2012).

Nelle ultime 10 gare interne contro il Borussia il Colonia però ha sempre segnato in quella che è la seconda attesa per un clean sheet esterno più lunga del Dortmund attualmente aperta (12 partite a Francoforte). Tra le formazioni attualmente nella competizione, il Colonia segna da più partite consecutive in casa solo contro lo Schalke 04 (12 gare).

Il Dortmund ha segnato solo nove gol in questa Bundesliga. Negli ultimi 30 anni, solo nel 2009/10 ha fatto peggio (sei, non ne segna nove dal 2014/15). Fino a questo momento però ha ottenuto quattro clean sheet, meno solo del 2017/18 e del 2020/21 (cinque).

La prossima sarà la presenza numero 100 in Bundesliga per Salih Ozcan del Dortmund, dopo aver collezionato le prime 95 con il Colonia. Nella scorsa stagione Ozcan in media ha recuperato 5.6 palloni a centrocampo nei novanta minuti, un primato del campionato (almeno 500 minuti di gioco). In questa stagione è quinto con 4.8, mentre il compagno di squadra Jude Bellingham è primatista (5.6).

E. Francoforte – Union Berlin

Compresa la stagione scorsa, l’Union Berlin è imbattuto da 14 partite in Bundesliga (11V, 3N), record in corso per il club nel massimo campionato.

I 17 punti conquistati in sette partite sono la propria migliore partenza in Bundesliga per distacco, non avendone mai raccolti più di 12 in precedenza. Union che possiede la migliore difesa del campionato con quattro gol subiti, record per il club dopo sette turni di Bundesliga. Per la terza volta nel massimo campionato l’Union è reduce da due clean sheet consecutivi, ma non ha mai fatto meglio.

L’Eintracht Francoforte ha perso solo una volta in casa nei sei precedenti nel calcio professionistico contro l’Union Berlin (3V, 2N) – proprio la prima in Bundesliga nel febbraio 2020 (1-2). Il 2-1 contro i berlinesi nel novembre 2021 è stata la prima vittoria di Oliver Glasner in Bundesliga alla guida dell’Eintracht.

Sheraldo Becker nell’ultimo turno contro il Wolfsburg ha sia segnato che fornito un assist nella stessa partita per la terza volta in stagione e la sesta nel 2022 (entrambi primati del campionato). Becker è il primo giocatore dell’Union capace di segnare sei gol nelle prime sette partite di Bundesliga.

Friburgo – Mainz

Il Friburgo ha raccolto 14 punti in sette partite, meno solo della scorsa stagione (15, 14 anche nel 2019/20). Ha conquistato solo quattro punti nelle prime tre sfide interne, contro i sette della scorsa stagione.

Friburgo che è reduce da due 0-0 consecutivi in Bundesliga per la prima volta dal 2012/13 – un eventuale terzo eguaglierebbe il record della Bundesliga, stabilito l’ultima volta dal Fortuna Dusseldorf nel settembre 2012 (sette volte in totale).

I padroni di casa hanno ottenuto cinque clean sheet nelle prime sette giornate, un record per il club e qualcosa che non accadeva nel massimo campionato dal 2020/21 col Dortmund. Solo il Bayern 2011/12 (sei) e lo Stoccarda 2003/04 (sette) hanno fatto meglio.

Gli 11 punti raccolti in sette giornate di Bundesliga sono il migliore inizio del Mainz da sei anni, avendo avuto lo stesso bottino nel 2016/17. Solo nel 2010/11 (12) ha collezionato più punti nelle prime quattro trasferte rispetto a quanto fatto quest’anno (nove).

Le altre partite

Il turno si completa con le altre gare:

  • Wolfsburg – Stoccarda: Il Wolfsburg ha vinto più partite in casa in Bundesliga contro il Gladbach (15) rispetto quanto fatto contro lo Stoccarda (14). I Lupi però hanno perso 0-2 nell’ultima occasione interna contro lo Stoccarda, la prima sconfitta contro questo avversario dal dicembre 2005 (0-1). Lo Stoccarda non vince in trasferta in Bundesliga da 13 partite (8N, 5P). Lo Schalke è l’unica formazione attualmente nel massimo campionato ad aspettare il successo esterno da più gare (32). L’ultima vittoria fuori casa dello Stoccarda risale al dicembre 2021 contro il Wolfsburg (2-0).
  • Werder Brema – Borussia Mönchengladbach: Il Borussia Mönchengladbach è imbattuto da 11 partite in Bundesliga contro il Werder Brema (8V, 3N), la propria striscia più lunga contro un avversario attualmente nel massimo campionato. Il Werder attende il successo nella competizione da più tempo solo contro il Bayern (25). Il 4-2 del Borussia nell’ultimo confronto nel 2020/21 è costato la retrocessione al Werder Brema. Il Werder ha raccolto in trasferta otto dei nove punti in classifica. Nelle tre gare casalinghe ha conquistato un solo punto e non vince in casa in Bundesliga da nove partite (2N, 7P). L’ultimo successo a Brema nel massimo campionato risale al febbraio 2021 contro l’Eintracht Francoforte (2-1).
  • Hertha BSC – Hoffenheim: Dal ritorno dell’Hertha in Bundesliga nel 2013, l’Hoffenheim ha vinto 10 volte (4N, 4P), solo contro l’Augsburg ha fatto meglio nel periodo (13 successi). Lo 0-3 dell’Hoffenheim nell’ultimo confronto all’Olympiastadion a marzo è stato il primo ko in casa dell’Hertha da novembre 2015. I 13 punti raccolti in sette partite sono il miglior risultato dell’Hoffenheim in Bundesliga da cinque anni (14 nel 2017/18). Nessun tecnico dell’Hoffenheim ha fatto meglio di Andre Breitenreiter nelle prime sette panchine (come Ralf Rangnick e Julian Nagelsmann).
  • Schalke 04 – Augsburg: Lo Schalke ha collezionato più punti (quattro) contro l’Augsburg rispetto contro ogni altra squadra nella propria ultima stagione in Bundesliga nel 2020/21, pareggiando 2-2 in trasferta e vincendo 1-0 in casa. Dalla promozione in Bundesliga dell’Augsburg nel 2011, lo Schalke ha raccolto più punti solo contro il Mainz (39) rispetto contro di loro (38). Per la prima volta da aprile, l’Augsburg ha vinto due partite di fila in Bundesliga. Solo Augsburg e Union Berlin hanno conquistato il massimo dei punti nelle ultime due giornate. L’Augsburg potrebbe registrare tre vittorie di fila nel massimo campionato per la prima volta da dicembre 2019.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email