italia femminile mondiali 2023

Europei Femminili al via: gironi, calendario e tutte le info

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Con un anno di ritardo per evitare la sovrapposizione con gli Europei maschili, a loro volta rinviati causa Covid, dal 6 al 31 luglio si disputano in Inghilterra i Campionati Europei di Calcio Femminile.

Vediamo tutto quello che c’è da sapere sulla competizione continentale a cui partecipano anche le azzure del c.t. Milena Bertolini.

La formula dell’Europeo femminile

Le squadre partecipanti al Campionato di Calcio Europeo femminile sono 16, raggruppate in 4 gironi da 4 squadre, composti mediante sorteggio tenutosi il 28 ottobre 2021 a Manchester.

Le prime due classificate di ogni girone si qualificano ai quarti di finale ad eliminazione diretta, a cui seguiranno poi seminfinali e finale.

In caso di arrivo a pari punti nel girone, i criteri per determinare la classifica saranno, nell’ordine:

  • maggiore numero di punti negli scontri diretti;
  • migliore differenza reti negli scontri diretti;
  • maggiore numero di reti segnate negli scontri diretti;
  • migliore differenza reti;
  • maggiore numero di reti segnate;
  • calci di rigore se le due squadre sono a parità di punti al termine dell’ultima giornata;
  • classifica del fair play;
  • posizione del ranking UEFA al momento del sorteggio dei gironi.

Nella fase ad eliminazione diretta sono previsti tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore in caso di parità al termine del tempo regolamentare.

Gli stadi e le città

Questi Europei si giocheranno in 8 città inglesi e in un totale di 10 stadi, anche se solo la partita inaugurale si giocherà all’Old Trafford di Manchester (74.994 posti), così come solo la finale si giocherà allo Stadio di Wembley a Londra (90.000 posti).

Gli altri impianti sono: 

  • Brentford Community Stadium di Londra (17.500 posti)
  • Manchester City Academy Stadium di Manchester (7.000 posti)
  • Bramall Lane di Sheffield (32.702 posti)
  • Leigh Sports Village di Leigh (12.000 posti)
  • New York Stadium di Rotheram (12.021 posti)
  • Stadium MK di Milton Keynes (30.500 posti)
  • St. Mary’s Stadium di Southampton (32.505 posti)
  • Falmer Stadium di Brighton & Hove (30.750 posti)

Le squadre e i gironi.

Le squadre partecipanti all’Europeo femminili sono l’Inghilterra, in qualità di paese organizzatore, le 10 prime classificate dei rispettivi gironi di qualificazione, ovvero Germania, Paesi Bassi, Danimarca, Norvegia, Svezia, Francia, Belgio, Islanda, Spagna e Finlandia, le 2 migliori seconde (Italia e Austria), e le 3 vincitrici dei play-off tra le rimanenti seconde, ovvero Svizzera, Irlanda del Nord e Portogallo.

Le portoghesi in realtà avevano perso lo spareggio contro la Russia, ma in seguito all’esclusione della federazione russa da tutte le competizioni continentali, le lusitane sono state ripescate ed inserite nel girone al posto della squadra rutena.

I gironi sono stati così composti:

GRUPPO AGRUPPO B GRUPPO C GRUPPO D
1ª fasciaInghilterraGermaniaPaesi BassiFrancia
2ª fasciaNorvegiaSpagnaSveziaItalia
3ª fasciaAustriaDanimarcaSvizzeraBelgio
4ª fasciaIrlanda del NordFinlandiaAustriaIslanda
La composizione dei gironi degli Europei Femminili 2022, con la suddivisione in base al ranking

Calendario 

Girone A

  • Inghilterra-Austria – 6 luglio, ore 21:00, Old Trafford, Manchester
  • Norvegia-Irlanda del Nord – 7 luglio, ore 21:00, St. Mary’s Stadium, Southampton
  • Austria-Irlanda del Nord – 11 luglio, ore 18:00, St. Mary’s Stadium, Southampton
  • Inghilterra-Norvegia – 11 luglio, ore 21:00, Falmer Stadium, Brighton & Hove
  • Irlanda del Nord-Inghilterra – 15 luglio, ore 21:00, St. Mary’s Stadium, Southampton
  • Austria-Norvegia – 15 luglio, ore 21:00, Falmer Stadium, Brighton & Hove

Girone B

  • Spagna-Finlandia – 8 luglio, ore 18:00, Stadium MK, Milton Keynes
  • Germania-Danimarca – 8 luglio, ore 21:00, Brentford Community Stadium, Brentford
  • Danimarca-Finlandia – 12 luglio, ore 18:00, Stadium MK, Milton Keynes
  • Germania-Spagna – 12 luglio, ore 21:00, Brentford Community Stadium, Brentford
  • Finlandia-Germania – 16 luglio, ore 21:00, Stadium MK, Milton Keynes
  • Danimarca-Spagna – 16 luglio, ore 21:00, Brentford Community Stadium, Brentford

Girone C

  • Portogallo-Svizzera – 9 luglio, ore 18:00, Leigh Sports Village, Leigh
  • Paesi Bassi-Svezia – 9 luglio, ore 21:00, Bramall Lane, Sheffield
  • Svezia-Svizzera – 13 luglio, ore 18:00, Bramall Lane, Sheffield
  • Paesi Bassi-Portogallo – 13 luglio, ore 21:00, Leigh Sports Village, Leigh
  • Svizzera-Paesi Bassi – 17 luglio, ore 18:00, Bramall Lane, Sheffield
  • Svezia-Portogallo – 17 luglio, ore 18:00, Leigh Sports Village, Leigh

Girone D

  • Belgio-Islanda – 10 luglio, ore 18:00, Manchester City Academy Stadium, Manchester
  • Francia-Italia – 10 luglio, ore 21:00, New York Stadium, Rotherham
  • Italia-Islanda – 14 luglio, ore 18:00, Manchester City Academy Stadium, Manchester
  • Francia-Belgio – 14 luglio, ore 21:00, New York Stadium, Rotherham
  • Islanda-Francia – 18 luglio, ore 21:00, New York Stadium, Rotherham
  • Italia-Belgio – 18 luglio, ore 21:00, Manchester City Academy Stadium, Manchester

Quarti di Finale

  1. Prima girone A-Seconda girone B – 20 luglio, ore 21:00, Falmer Stadium, Brighton & Hove
  2. Prima girone B-Seconda girone A – 21 luglio, ore 21:00, Brentford Community Stadium, Brentford
  3. Prima girone C-Seconda girone D – 22 luglio, ore 21:00, Leigh Sports Village, Leigh
  4. Prima girone D-Seconda girone C – 23 luglio, ore 21:00, New York Stadium, Rotherham

Semifinali

  • Vincente gara 1-Vincente gara 3 – 26 luglio, ore 21:00, Bramall Lane, Sheffield
  • Vincente gara 2-Vincente gara 4 – 27 luglio, ore 21:00, Stadium MK, Milton Keynes

Finale

  • 31 luglio, ore 18:00, Stadio di Wembley, Londra
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email