US Open, archiviato il secondo turno: ok Berrettini e Caruso, fuori la Pliskova

Tempo di terzo turno per quanto concerne gli US Open: poche sorprese, una su tutte in campo femminile mentre rimangono in corsa due azzurri

Nel tardo pomeriggio di oggi scende in campo la parte alta del tabellone maschile per stabilire gli otto nomi che riusciranno ad accedere agli ottavi di finale degli US Open. Djokovic, dopo aver battuto Dzumhur, ha sofferto al secondo turno, perdendo un set contro l’inglese Edmund ma ora ai sedicesimi se la vedrà contro il tedesco Struff, capace di battere in tre set sia Martinez all’esordio che Mmoh al secondo turno. In caso di vittoria, il numero 1 al mondo affronterà agli ottavi il vincente di Carreno Busta-Berankis, un accoppiamento sulla carta favorevole a Nole. Più intrigante, invece, il secondo slot del draw con Shapovalov, testa di serie numero 12, che sfiderà al terzo turno l’americano Fritz mentre il big-match di giornata appare l’incontro tra Goffin, numero 7 del tabellone, e Krajinovic, in forma dopo l’ottimo risultato nel Masters 1000 di Cincinnati. Tsitsipas, numero 4 del tabellone, sfiderà Coric mentre Zverev, dopo aver perso un set con Nakashima, dovrà affrontare l’ostacolo Mannarino. Scenderanno in campo sabato sia Berrettini (contro l’ostico Ruud) che Caruso, che per la prima volta ha raggiunto il terzo turno degli US Open battendo in quattro set Escobedo, anche se ora l’avversario si chiama Rublev.

Per quel che concerne il tabellone femminile, il secondo turno ha visto l’uscita di scena di Karolina Pliskova, testa di serie numero 1 del seeding per mano della francese Garcia che ora sfiderà l’americana Brady per un posto agli ottavi di finale. Fuori anche la Riske (13) per mano della sorpresa americana Li, capace di vincere 6-0, 6-3 e di staccare il pass per i sedicesimi dove affronterà l’esperta tedesca Kerber, uscita vittoriosa dal derby del secondo turno con la Friedsam. Avanti anche Petra Martic (8) mentre è clamorosa la sconfitta della Mladenovic (30) per mano della Gracheva: la francese era avanti 6-1, 5-1 e ha avuto anche 4 match point ma poi si è fatta rimontare fino a perdere 1-6, 7-6, 6-0. Tutto facile per Naomi Osaka che ha liquidato in due set (6-1, 6-2) l’azzurra Giorgi e ora sfiderà al terzo turno la sorpresa ucraina Kostyuk. Fuori anche la Rybakina (11) e la Muguruza (10) mentre Serena Williams sarà impegnata domani contro la connazionale Stephens. Avanti anche Sofia Kenin, testa di serie numero 2 che ora incrocerà il proprio cammino con la tunisina Jabeur.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato