Australian Open, Berrettini e Fognini al secondo turno. Fuori Azarenka

Giornata 2 degli Australian Open 2021 in archivio: arrivano buone notizie in campo maschile, con Berrettini e Fognini che avanzano facilmente. Fuori, invece, Cecchinato e Seppi: ok Sonego e Caruso. Tra le donne, invece, escono di scena Trevisan, Paolini e Cocciaretto

Quattro tennisti italiani su sei avanzano al secondo turno degli Australian Open 2021: partiamo da Matteo Berrettini che aveva un ostacolo non semplice da superare perché Kevin Anderson è sempre stato un osso duro e, nonostante l’età, rappresenta un’insidia non da sottovalutare, specie sul cemento americano. Il tennista romano è stato solido al servizio, ha annullato tre palle break su tre (conquistando invece 2 break sulle 7 palle break avute) e vinto alla fine in tre set. 14 ace e un buon 76% di prime, con le quali ha addirittura vinto l’89% di punti, concedendone solamente 8 al sudafricano. Il primo set si chiude al tie break con Berrettini che va sotto 6-3, annulla cinque set point e vince 11-9 alla terza occasione. Il secondo set è altrettanto tirato ma il romano riesce a strappare la battuta nell’undicesimo game, vincendo il secondo parziale 7-5. Più facile, invece, il terzo, chiuso 6-3 in favore di Berrettini che al secondo turno affronterà Machac, ventenne ceco classe 2000 e numero 199 ATP. Avanza anche Fognini che regola in tre set (6-4, 6-2, 6-3) il francese Herbert e ora se la vedrà con Salvatore Caruso, che ha liquidato in tre set lo svizzero Laaksonen.

Altra nota positiva è l’importante vittoria per Lorenzo Sonego che non si è fatto intimorire e ha chiuso in tre set contro l’americano Sam Querrey, arresosi sotto i colpi del tennista torinese con il punteggio di 7-5, 6-4, 6-4. Sonego, testa di serie numero 31 del tabellone, se la vedrà al secondo turno contro Feliciano Lopez, che ha eliminato Lu in quattro set. Termina invece la corsa di altri due italiani: Andreas Seppi lotta ma si arrende in quattro set all’uruguagio Cuevas così come Cecchinato che vince il primo parziale contro McDonald ma subisce la rimonta (3-6, 6-3, 6-2, 6-2) e deve abbandonare il torneo. Nel torneo maschile, qualche sorpresa al primo turno c’è stata: Goffin (13) perde in cinque set da Popyrin così come Roberto Bautista-Agut, numero 12 del tabellone, eliminato da Albot in 4 set. Avanzano invece Nadal, Tsitsipas, Rublev e Medvedev. In campo femminile, debacle azzurra: Martina Trevisan e Jasmine Paolini avevano ‘pescato’ male ma hanno perso in due set da Alexandrova (6-3, 6-4) e Pliskova (6-0, 6-2) mentre Elisabetta Cocciaretto, dopo aver vinto il primo set 6-3, ha perso al terzo dalla tedesca Barthel. La sorpresa più grande, però, è l’uscita di scena al primo turno di Vika Azarenka, eliminata dalla americana Pegula.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato