Novak Djokovic

ATP Finals, semifinali in partenza. Djokovic sfida Fritz, in serata Ruud-Rublev

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Si è completato nella tarda serata di ieri il quadro delle semifinali delle Nitto ATP Finals di Torino che presentano una situazione quanto mai sorprendente in virtù dei 4 giocatori che scenderanno in campo nella giornata di sabato 19 novembre.

Nel primo pomeriggio saranno Novak Djokovic e Taylor Fritz a illuminare il palcoscenico del Pala Alpitour, mentre la chiusura vedrà in campo Casper Ruud e Andrey Rublev.

Semifinale 1: Djokovic-Fritz

Uno strepitoso Novak Djokovic ha lasciato fin qui solo le briciole ai propri avversari in questa edizione delle Finals di Torino, in virtù del percorso netto dell’ex numero 1 del mondo.

Il campione serbo ha messo a segno fin qui tre vittorie su tre incontri, quelle portate a casa contro Tsitsipas all’esordio, Rublev nel secondo match e Medvedev in un incontro che non metteva in palio nulla, se non il prestigio di vincere una partita tra due campioni che negli ultimi anni se la sono data di santa ragione.

Lo statunitense ha dovuto invece aspettare l’ultima giornata per avere la certezza di prendere parte alle semifinali, visto che dopo le prime due partite terminate con una vittoria e una sconfitta, rispettivamente contro Rafael Nadal e Casper Ruud, l’ultimo successo, quello decisivo, è giunto contro il canadese Felix Auger-Aliassime, in quello che è stato a tutti gli effetti uno spareggio per il passaggio del turno.

Sono 4 i precedenti tra i due giocatori e l’americano non dovrebbe fare riferimento ad essi, visto che in queste partite non ha mai sconfitto il campione serbo e lo ha impensierito in una sola occasione, quando, nel febbraio del 2021, riuscì a portare il match al quinto set agli Australian Open, quando si arrese 6-2 nell’ultima frazione.

Per il resto quattro sconfitte nette per il nativo di San Diego, nelle quali non è mai riuscito a conquistare nemmeno una frazione.

Si gioca alle ore 14,00 circa, dopo la prima semifinale del torneo di doppio.

Semifinale 2: Ruud-Rublev

Anche per quanto riguarda la seconda semifinale di queste ATP Finals, si è dovuto attendere l’ultimo match del Gruppo Rosso, quello che vedeva in campo il nativo di Mosca Andy Rublev, contro il quotatissimo greco Stefanos Tsitsipas, quest’ultimo uscito sconfitto dopo una partita tiratissima e chiusasi solo al terzo set.

Casper Ruud ha invece avuto un percorso più docile, chiuso positivamente in anticipo dopo le prime due vittorie contro Auger Aliassime e Taylor Fritz. Nel suo match di Round Robin, il tennista nordico ha lasciato campo libero allo spagnolo Rafa Nadal che ha prevalso con un doppio 7-5.

La differenza tra i due potrebbe farla il tempo di recupero tra l’ultima partita giocata e la semifinale di sabato sera, visto che Rublev ha faticato tantissimo con il campione greco, a differenza di Ruud che, con 24 ore di anticipo, ha giocato un match meno difficoltoso sotto l’aspetto della spesa delle energie fisiche e mentali.

I precedenti tra i due semifinalisti sono ben 6, nonostante l’età relativamente giovane di entrambi. Di queste partite Rublev ne ha portate a casa ben 5, delle quali 4 tutte sulla terra rossa. Sul veloce Rublev ha avuto più difficoltà. A parte la partita giocata sul cemento degli Australian Open dell’anno scorso in cui Ruud si è ritirato sotto di due set, il precedente più significativo è stato quello alle Finals dello scorso anno, quando il numero 4 al mondo ha portato a casa la vittoria dopo tre set molto combattuti.

Dove vedere le semifinali delle ATP Finals in TV

Entrambe le semifinali saranno visibili in chiaro su RaiDue e per gli abbonati di Sky sui Canali Sky Sport, Supertennis e sullo streaming proposto da NOW, Rainews.it e RaiPlay

Il programma completo delle semifinali ATP Finals

  • Ore 14,00 Djokovic-Fritz
  • Ore 21,00 Ruud-Rublev
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email