ATP e WTA annunciano il calendario: si parte ad agosto

Come tutti gli altri sport, anche il tennis si appresta a ripartire: ATP e WTA hanno diramato due comunicati nei quali vengono stilati i tornei che si svolgeranno da qui al termine della stagione

Dopo oltre tre mesi di attesa e di stop a causa della pandemia che ha colpito il mondo intero, anche il tennis inizia a intravedere la luce: l’ATP e la WTA, ossia gli enti che si occupano di tennis maschile e femminile, hanno annunciato i calendari degli eventi che si terranno a partire da inizio agosto, momento nel quale il circuito riprenderà il suo cammino, interrotto a inizio marzo.

ATP – L’ATP ha sciolto le riserve e ha annunciato il calendario 2020 fino al Roland Garros, che si terrà dal 27 settembre fino all’11 ottobre. Si parte dall’ATP 500 di Washington, che prenderà il via il 14 agosto, a cui farà seguito la breve stagione sul cemento americano con Cincinnati (dal 22 agosto) fino agli US Open che, come annunciato anche nei giorni scorsi dal Governatore di New York Cuomo, si disputerà regolarmente – bene ricordare comunque senza pubblico di alcun genere – dal 31 agosto, come da programma. Durante la seconda settimana dello slam newyorkese (quindi l’8 settembre) inizierà il tennis in Europa con l’ATP di Kitzbuhel, i Masters 1000 di Madrid (dal 13 settembre) e quello di Roma (dal 20): la finale del Foro Italico dovrebbe combaciare con l’inizio del Roland Garros, che apre i battenti il 27 settembre. Il resto del calendario verrà definito in un secondo momento.

WTA – Le donne, invece, scenderanno in campo prima degli uomini e lo faranno in Italia perché sarà l’International di Palermo, dal 3 agosto, ad aprire le danze. Il secondo evento è ancora da decidere ma il 21 agosto ci sarà il torneo Premier 5 di Cincinnati, antipasto degli US Open che si disputeranno in contemporanea, come da tradizione, con il circuito maschile. E non sarà l’unico evento condiviso, perché anche Madrid, Roma e il Roland Garros hanno le stesse date dell’ATP. L’unica differenza è che il torneo di Kitzbuhel per i maschi viene sostituito dal WTA di Istanbul, che prenderà il via il 7 settembre. Ad ottobre, dopo il Roland Garros, il circuito si sposterà in Asia e in sequenza ci saranno i tornei di Seoul, Pechino (Premier Mandatory), Wuhan (Premier 5) e Nanchang, Zhengzhou (Premier), Tokyo (Premier) e Mosca (Premier) prima delle WTA finals in programma a Shenzhen dal 9 novembre, seguite una settimana dopo dall’Elite Trophy Zhuhai e dal torneo di Guangzhou che, dal 23 novembre, chiuderà i battenti del 2020.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato