Alfa Romeo: Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi confermati anche il prossimo anno

La scuderia Alfa Romeo ha ufficializzato i propri piloti anche per il Mondiale 2021, puntando ancora una volta su Raikkonen e Giovinazzi.

Un’importante notizia giunge dalla Formula 1 oggi, l’Alfa Romeo Racing conferma i propri piloti a due giorni dal Gran Premio dell’Emilia Romagna, appuntamento speciale per la scuderia italiana. Fra due giorni a Imola la monoposto C39 si tingerà infatti, in alcune parti della vettura, con il tricolore della bandiera italia, e la speranza del team è che Raikkonen e Giovinazzi facciano una buona prestazione portando a casa punti utili per il Mondiale Costruttori. Fino a questo momento sono 5 i punti messi in cascina dalla Scuderia, 2 di Raikkonen con il nono posto al Mugello, e 3 di Giovinazzi, frutto del nono posto in Austria e del decimo al Nurburgring. In ogni caso Alfa Romeo si dimostra entusiasta dell’apporto di entrambi, elogiati dal team principal Frédéric Vasseur per il loro impegno e la loro continua voglia di migliorare, confermandoli per il terzo anno consecutivo al volante della propria monoposto.

Kimi Raikkonen arriverà quindi a 42 anni ancora in pista. Davvero una resistenza d’acciaio quella di Iceman, che arriverà alla sua diciannovesima stagione in Formula 1 dopo aver battuto, al Gran Premio d’Eifel, il primato di Rubens Barrichello di GP corsi nel Mondiale, che ammontava a 322. Davvero una bella soddisfazione per lultimo campione mondiale con la Ferrari, la cui dedizione e continua ricerca di andare oltre i propri limiti è stata sottolineata ampiamente da Vasseur. Per Antonio Giovinazzi, dopo gli anni come tester alla Haas, è stata solo Alfa Romeo, con cui ha debuttato nel 2019 raggranellando in totale 14 punti. Il pilota pugliese di Martina Franca, ora 26enne, ha ancora grossi margini di miglioramento secondo Vasseur, che sottolinea la sua solidità, la sua costanza in pista e la sua abilità nelle partenze, durante le quali riesce agilmente a guadagnare posizioni nella griglia. Occhi puntati quindi sul GP di Imola adesso, che non ha previsto prove libere il venerdì, ma che vedrà concentrato tutto in due giorni, con le prove e le qualifiche che si terranno domani, sabato 30 ottobre, e la corsa vera e propria che andrà in scena domenica alle 13:10.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato