GP Belgio – Hamilton in pole davanti a Bottas: disastro Ferrari

Lewis Hamilton conquista la pole nel GP di Belgio sulla pista di Spa-Francorchamps davanti al compagno di squadra Bottas e Verstappen: disastro Ferrari, con le Rosse entrambe fuori dalla Q3 per la prima volta nella storia

Lewis Hamilton continua a macinare primati e record, facendo segnare la pole position nel GP del Belgio sulla pista di Spa-Francorchamps: il pilota inglese ha preceduto il compagno di squadra Valtteri Bottas su Mercedes, che paga però un distacco di mezzo secondo. Terzo un ottimo Max Verstappen, a 15 millesimi di ritardo dal finlandese e, al momento, unico possibile outsider in grado di rompere un’egemonia Mercedes che appare già scritta a meno di colpi di scena o condizioni meteo variabili. Quarta posizione per la Renault di Ricciardo, a suo agio su questo circuito, mentre Albon è quinto davanti all’altra Renault di Ocon.

Completano la top 10 le McLaren di Norris (10°) e Sainz (7°) e le Racing Point di Perez (8°) e Stroll (9°). Disastro totale per le Ferrari che prima rischiano di non entrare in Q2 ma poi non riescono a superare il taglio per la Q3 per la prima volta nella storia da quando è stata introdotta questa modalità di qualifica. Charles Leclerc è 13° alle spalle di Kvyat e Gasly, mentre Vettel è addirittura 14° davanti a Russell con la Williams. Completano la griglia di partenza le Alfa Romeo di Raikkonen (16°) e Giovinazzi (18°) e le Haas di Grosjean (17°) e Magnussen (20°), con Latifi che partirà 19°. Domani è prevista anche pioggia che potrebbe rompere uno spartito già scritto tutte a tinte Mercedes: Verstappen proverà ad inisidiare le Frecce d’Argento mentre per le Ferrari occorrerà una gara pazza o un mezzo miracolo per riuscire a concludere in maniera dignitosa un weekend finora ai limiti dell’impresentabile.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato