Formula 1, GP Austria: prove libere nel segno di Hamilton e Mercedes

Il Mondiale di Formula 1 riparte da dove si era interrotto quasi un anno fa: nelle prove libere del GP d’Austria, Lewis Hamilton ha chiuso primo in entrambe le sessioni

Lewis Hamilton e la sua Mercedes sembrano confermare le aspettative della vigilia: il pilota inglese non sembra aver quasi patito lo stop forzato per il Coronavirus e, nelle prime due sessioni di prove libere, ha fatto segnare il miglior tempo cronometrato. In seconda posizione, nelle FP1, si è classificato il compagno di box Bottas, con Verstappen a completare il podio virtuale davanti a Sainz, Perez, Norris, Albon, Ricciardo, Magnussen e Leclerc, solo decimo e con un distacco abbondante nei confronti del battistrada.

Nelle seconde prove libere, le Mercedes hanno fatto segnare ancora una volta i migliori due tempi, con Hamilton davanti a Bottas, mentre Sergio Perez ha confermato i progressi della Force India – a detta di molti appare come la versione beta della Mercedes, e i risultati si vedono – così come Stroll, che chiude settimo. Guido di Vettel che, dopo un’anonima prima sessione mattutina, ha ottenuto il quarto posto davanti a Ricciardo e Norris. Ottava posizione per Verstappen, protagonista di un fuoripista al pomeriggio e di una ‘girata’ in quella mattutina, a dimostrazione di come il feeling con la sua Red Bull non sia così perfetto. A completare la top 10 Leclerc e Sainz. Insomma, l’antipasto della Formula 1 è già servito ma gli appassionati possono mettersi comodi perché da domani pomeriggio si ricomincia a fare sul serio con la caccia alla pole position, mentre domenica ci sarà la gara. Il conto alla rovescia è già partito: se la Mercedes appare ancora una volta favorita, Red Bull e Ferrari non vogliono fare da sparring partner, senza dimenticare l’incognita pioggia che potrebbe rimescolare le carte, anche durante la gara.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato