tifosi vip milan

VIP rossoneri: i tifosi famosi del Milan

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Se c’è qualcosa che spesso avvicina i comuni mortali ai personaggi famosi, è l’identificarsi nella medesima fede calcistica.

Perché ogni star, sia essa dello spettacolo, della musica, dello sport o della politica, ha la propria squadra del cuore. Se poi la squadra è blasonata, avremo fior fiori di evidenze di nomi importanti legati a quei colori.

Capita spesso, quindi, di chiedersi “per che squadra tifano i personaggi famosi?”

Oggi, ad esempio, andremo a conoscere quali sono i più noti tifosi vip del Milan.

I tifosi del Milan nello spettacolo

Tante, tantissime volte capita di accendere la TV e imbattersi in qualche personaggio famoso che decanta le lodi rossonere.

Primi fra tutti vengono in mente Gerry Scotti, classe 1957, noto conduttore televisivo dal cuore d’oro, irriducibile milanista. Come non menzionare Teo Teocoli, comico classe 1945 che ha costruito la sua carriera su imitazioni e doppi sensi che spesso prendevano in causa i personaggi della sua squadra del cuore. L’imitazione di Adriano Galliani, ad esempio, è storica.

Altro comico dal cuore rossonero è Claudio Bisio, che tutti ricordiamo alla conduzione di Zelig; o ancora, Diego Abatantuono, che da anni è ospite fisso a San Siro nelle grandi partite del Milan e non manca di punzecchiare i “cugini” nerazzurri ogni volta che, in tv, ne ha occasione.

Vanno per forza citati i comici Gene Gnocchi e Massimo Boldi, che tra piccolo e grande schermo hanno con ironia per anni fatto proseliti di tifosi rossoneri.

Sono milanisti che capita di vedere spesso in TV anche Umberto Smaila, Renato Pozzetto, Massimo D’Apporto, Dario Fo, Ricky Tognazzi, Gianmarco Tognazzi, Belen Rodriguez, Giorgia Palmas, Melissa Satta, Edoardo Costa, Elettra Lamborghini, Giorgio Panariello.

I tifosi VIP del Milan nella musica

Anche nel settore musicale vi è una vasta rappresentazione di supporters rossoneri. Primo fra tutti vogliamo collocare un tifoso eccellente: Enzo Jannacci, il poliedrico artista che tra una canzone, una composizione e un numero di cabaret non ha mai negato la sua fede milanista. Con lui, un altro personaggio immenso della musica italiana, quel Giorgio Gaber, milanese e milanista doc.

Laura Pausini, una delle più note cantanti che la storia italiana ricordi, non ha mai mancato – nelle sue esibizioni in giro per il mondo – di lodare febbrilmente i colori rosso e nero.

La folta schiera di supporter milanisti del campo della musica si amplia con i vari Paolo Conte, Ornella Vanoni, Malika Ayane, Tony Renis, Toto Cutugno.

Si sono aggiunti alla lista, solo recentemente per motivi anagrafici, anche i giovani rapper Ghali e Capo Plaza, Emis Killa, Ernia, RkomiCapo PlazaJake La FuriaMadmanDani Faiv e Lazza.

I tifosi del Milan in politica

Anche la classe politica non è immune al tifo, anzi: sono moltissimi i rappresentanti della passione rossonera tra gli uomini di Stato, a prescindere dal credo politico.

Ovviamente, non può che essere Silvio Berlusconi il primo tifoso milanista in politica, dati gli infiniti successi colti alla guida del Diavolo. Curiosamente, un grandissimo tifoso del Milan è uno dei suoi più acerrimi rivali in politica, quel Fausto Bertinotti che proprio con Silvio non legava. Anche Mario Monti e Gianni Letta, poi, sono rinomati tifosi rossoneri.

Capita spessissimo, ultimamente, di scovare Matteo Salvini in tribuna d’onore bardato con le effigie milaniste. Discorso simile per l’ex Ministro Roberto Maroni.

I tifosi del Milan nello sport

Gli sportivi sono forse i primi tifosi in assoluto delle squadre di Serie A.

E il Milan non fa eccezione, potendo contare su una nutrita schiera di tifosi sparsi nel mondo dello sport: si va dal tennista Novak Djokovic, ritratto più volte con la maglietta rossonera addosso, ai motociclisti Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. L’olimpionica Vanessa Ferrari tifa per il Diavolo, così come la tennista Flavia Pennetta.

Indimenticabile anche la fede rossonera più espressa dal compianto Kobe Bryant, cresciuto in Italia proprio nel periodo che vedeva il Milan degli olandesi dominare prima con Sacchi e poi con Capello.

Rossoneri anche i ciclisti Ivan Basso, Vincenzo Nibali e Damiano Cunego . Nonchè il povero Marco Pantani, che in vita aveva sempre professato la sua passione per il Milan.

Hanno acquisito la passione per il Milan anche Felipe Massa e Kimi Raikkonen, probabilmente divenuti tifosi nel loro periodo in Ferrari. Anche Antonio Rossi e Matteo Tagliarol, infine, tifano per il Diavolo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email