Nations League – L’Italia pareggia con la Bosnia. Olanda OK

Finisce 1-1 la sfida tra Italia e Bosnia: al gol di Dzeko per gli ospiti, risponde Sensi per gli azzurri. Un pareggio che inaugura non nel migliore dei modi il cammino in Nations League per la squadra di Mancini

Parte subito forte l’Italia che crea la prima occasione al 12′ con Chiesa, il cui destro trova però solo l’esterno della rete. La Bosnia, però, è ben disposta in campo e inibisce le reti di passaggio dell’Italia che si limita ad un fraseggio poco produttivo, portando il match sullo 0-0 all’intervallo. In avvio di ripresa, i bosniaci partono meglio e prima colgono un palo con Hodzic che porta alla reazione degli azzurri, visto che Insigne, al 55′, di testa batte Sehic ma la palla sbatte sul palo. Al 58′ è la Bosnia a passare in vantaggio: angolo battuto da Visca, sponda di Sunjic e tocco vincente di Dzeko che porta avanti i suoi. La reazione dell’Italia c’è e si materializza con il pareggio al 67′: cross di Insigne per Sensi che, in spaccata, firma la rete dell’1-1. Gli azzurri premono ma si fanno vedere solo con Florenzi e, al contrario, sfiorano la beffa al 90′ quando Besic spedisce di poco a lato non concretizzando un’azione interessante degli ospiti. Finisce così 1-1, un punto a testa e amaro in bocca per l’Italia.

Tra gli altri risultati, si segnala la vittoria dell’Olanda sulla Polonia per 1-0 grazie al gol di Bergwijn al 61′ mentre Austria e Repubblica Ceca iniziano nel migliori dei modi il cammino in Lega B vincendo rispettivamente in Norvegia e Slovacchia. Terminano in parità, invece, Romania-Irlanda del Nord e Scozia-Israele, entrambe concluse 1-1. Per la Lega C, invece, il Kazakistan batte 2-0 la Lituania e, con lo stesso risultato, l’Albania regola la Bielorussia.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato