Nations League – Guizzo di Barella, l’Italia vince in Olanda

Vittoria preziosa per l’Italia che vince 1-0 in Olanda e vola al comando del Gruppo 1 di Nations League

Parte subito molto forte l’Italia che crea un’occasione al 12′ con Barella che approfitta dell’errore di Veltman ma il difensore con la maglia numero 3 ci mette una pezza intervenendo in scivolata sporcando il tiro del centrocampista dell’Inter. I ritmi sono molto alti ma è l’Italia a rendersi pericolosa prima con Zaniolo (17′) e poi con Immobile (19′) ma le mire dei due sono imprecise. Al 27′, invece, è Barella a sfiorare il gol ma il suo tiro viene deviato e ammorbidito, finendo tra le braccia di Cillessen. Al 32′ arriva la prima chance per l’Olanda ma Donnarumma non ha problemi a respingere il tiro di Wijnaldum. Nel finale di primo tempo, l’Italia preme e prima coglie il palo con Insigne (35′) e poi trova il gol del vantaggio al primo minuto di recupero, con il cross di Immobile per il colpo di testa vincente di Barella.

In avvio di ripresa, l’Italia non si abbassa ma al contrario prova a premere per il raddoppio, sfiorato al 53′ con Insigne ma Cillessen è bravissimo a respingere. L’Olanda, con il passare dei minuti, prende fiducia e serve il miglior Donnarumma per dire no a Van de Beek (55′). Corso lo spavento, gli azzurri provano a gestire palla e a sfruttare gli ampi spazi concessi dalla formazione del CT (ad interim) Lodeweges ma Jorginho (65′), Immobile (66′) e Kean (67′) non inquadrano la porta olandese. Nel finale l’Olanda getta nella mischia anche l’attaccante del Siviglia De Jong ma l’Italia resiste, spreca una buona chance nel finale con Kean (traversa a porta quasi vuota) e conquista una vittoria fondamentale, salendo al comando del Gruppo 1 con 4 punti, uno in più di Olanda e Polonia, quest’ultima capace di vincere in Bosnia grazie ai gol di Glik e Grosicki, rimontando i bosniaci, passati in vantaggio con Hajradinovic. Da segnalare la roboante vittoria della Norvegia (5-1) contro l’Irlanda del Nord (doppiette di Haaland e Sorloth) mentre la Romania vince 3-2 in Austria. Vittorie esterne anche per Scozia (2-1 in Repubblica Ceca), Bielorussia (2-1 in Kazakistan) e Lituania (1-0 in Albania) mentre Israele pareggia 1-1 contro la Slovacchia.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato