Lukaku e Immobile trascinano Inter e Lazio. Atalanta KO

Lukaku e D’Ambrosio permettono all’Inter di battere il Genoa mentre l’Atalanta cade in casa contro la Samp. Nell’anticipo serale, invece, la Lazio regola 2-1 il Bologna

Il programma del sabato di Serie A si apre con un risultato a sorpresa: al Gewiss Stadium di Bergamo, l’Atalanta di Gasperini, reduce dall’ottimo risultato in Champions League, si fa battere 3-1 dalla Sampdoria di Ranieri che passa subito in vantaggio con Quagliarella in avvio e raddoppia con Thorsby ad inizio ripresa. Il calcio di rigore – molto dubbio ma confermato dal VAR – concesso agli orobici e trasformato da Zapata ha il merito di ravvivare il finale ma i blucerchiati, in forma dopo un avvio di stagione difficile, resistono in maniera tenace e chiudono i conti nei minuti di recupero con il terzo gol, firmato da Jankto al 92′.

Bella vittoria per l’Inter di Antonio Conte al Ferraris contro un Genova condizionato dal Coronavirus, sebbene la lista degli indisponibili si stia sfoltendo lentamente. Dopo un primo tempo dominato dai nerazzurri che però non trovano sbocchi in avanti, ci pensa Lukaku su assist di Barella a sbloccare il risultato al 64′, mentre è D’Ambrosio, a 10′ dalla fine, a mettere il timbro sulla vittoria con tanto di primo clean sheet stagionale di Samir Handanovic, con l’Inter che, con i tre punti odierni, si porta momentaneamente al terzo posto con 10 punti alle spalle di Milan (12) e Sassuolo (11). In serata, invece, la Lazio batte il Bologna 2-0 grazie ad un gran gol di Luis Alberto che, in avvio di ripresa, sblocca la partita dopo un primo tempo ben giocato dai rossoblù, mentre ad un quarto d’ora dalla fine ci pensa Immobile a firmare il raddoppio mentre nei minuti di recupero l’ex De Silvestri sigla il gol della bandiera per i felsinei.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato