Lazio – Monza: Sarri cerca i primi tre punti all’Olimpico

La Lazio di Maurizio Sarri, con 3 punti in 4 partite, si ritrova in piena zona retrocessione in Serie A, ed è costretta a fare risultato contro un Monza reduce dal pareggio 1-1 contro il Lecce di D’Aversa davanti al proprio pubblico. I biancocelesti, forti nel morale dopo il pareggio ottenuto all’ultimo millesimo di secondo contro l’Atletico de Madrid grazie a uno straordinario colpo di testa di Ivan Provedel, vogliono la vittoria ad ogni costo davanti al proprio pubblico. Ma la squadra di Palladino è pronta a controbattere. Che partita dobbiamo attenderci?

Le info utili su Lazio vs Monza

  • Quando e dove si gioca. Lazio vs Monza, quinta giornata di Serie A, si giocherà allo Stadio Olimpico di Roma sabato 23 settembre 2023. Calcio d’inizio alle ore 20:45.
  • Dove vedere la partita in TV. Il match dell’Olimpico sarà trasmesso in diretta streaming su DAZN e su Sky Sport, in TV ai canali 201, 202 e 213, in streaming su NOW e SkyGO.
  • L’arbitro di Lazio vs Monza. Sarà Abisso a dirigere la sfida, coadiuvato da Berti e Fontani. La Penna quarto uomo, al VAR Pairetto, AVAR Manganiello.

Le probabili formazioni del match

Qui Lazio. Maurizio Sarri potrebbe effettuare almeno due (forse tre) cambi per ovviare al tour de force intrapreso con il match dello Stadium di settimana scorsa, che porterà i biancocelesti a giocarsi 7 gare fondamentali da lì alla sosta di ottobre. Pellegrini, uscito acciaccato contro l’Atletico, non dovrebbe farcela. Al suo posto pronto Hysaj.

4-3-3: Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Guendouzi, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

Qui Monza. Palladino dovrà fare a meno di Caldirola, espulso nell’ultima sfida di Serie A col Lecce per somma di ammonizioni. Al suo posto pronto Carboni. Fuori anche Caprari dopo l’infortunio alla caviglia di settimana scorsa.

3-4-2-1: Di Gregorio; Izzo, Pablo Marì, Carboni; Birindelli, Gagliardini, Pessina, Ciurria; Colpani, Mota; Colombo.

I precedenti tra Lazio e Monza

  • Incontri totali: 2
  • Vittorie Lazio: 2
  • Vittorie Monza: 0
  • Pareggi: 0
  • Gol fatti Lazio: 3
  • Gol fatti Monza: 0

Le statistiche del match

La Lazio è l’unica squadra – tra quelle affrontate in Serie A – contro la quale il Monza non ha ancora segnato un gol. Lo aveva segnato all’Olimpico, lo scorso novembre, sullo 0-0 (Petagna), ma il VAR lo ha annullato per un nonnulla. Quest’anno l’antifona potrebbe però cambiare: era infatti dal 2014/15 che la Lazio non iniziava così male la stagione dopo quattro partite (appena 3 punti). Lo stesso Monza però non viene da un momento roseo, tutt’altro: tre sconfitte di fila in Serie A nelle ultime tre trasferte; quattro sarebbe un nuovo record in negativo.

Se la Lazio dovesse perdere, sarebbe per Sarri la prima volta da quando è allenatore della Lazio con due sconfitte consecutive in due gare all’Olimpico di fila in Serie A. Una cosa del genere non capita dal 2020 alla Lazio, quando allenatore era Simone Inzaghi. Per evitare uno scenario simile, i biancocelesti dovranno ritrovare il migliore Ciro Immobile – a quota un gol finora: era già accaduto nel 2020/21 e nel 2018/19, quando in entrambi i casi si sbloccò al quinto turno. Goleador da una parte, stelle che crescono dall’altra. Occhio ad Andrea Colpani, l’unico centrocampista in Serie A ad effettuare 11 tiri in quattro partite. Per quanto riguarda la creazione di occasioni da rete, invece, solo Koopmeiners ha fatto meglio (9) di Luis Alberto (8). Sempre tra i centrocampisti, nessuno ha più contrasti vinti di Roberto Gagliardini (10).

Cosa attendersi dal match

Aspettiamoci una gara equilibrata all’Olimpico, con una Lazio che proverà a comandare il gioco come da spartito e il Monza pronto a ripartire forte con i due esterni e l’inserimento di trequartisti e centrocampisti centrali. In generale, quando la Lazio incontra una squadra con la difesa a 3, fa molta fatica a segnare. I biancocelesti sono apparsi ancora fuori forma in questo avvio di campionato, e nonostante i buoni segnali contro l’Atletico, la squadra fa una fatica immensa a creare occasioni da gol decisive – senza considerare il momento di crisi di Immobile, in netto calo rispetto agli scorsi anni.

Occhio a quanto abbiamo detto a livello tattico, perché la Lazio è la squadra che ha perso più palloni subendo un recupero alto in questo campionato (42), anche se il Monza è quella che ha subito più tiri (9) dopo un recupero offensivo avversario. Al contempo il Monza ha effettuato 65 tiri in queste prime quattro uscite, terzo dato in Serie A dopo Napoli e Inter. Occhio quindi alle sorprese nel risultato: assisteremo senz’altro ad una gara aperta e incerta fino all’ultimo.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati