Vai al contenuto

La Lazio di Simone Inzaghi sta cercando faticosamente di risalire la china, dopo una prima parte di campionato a tratti altalenante. Dall’altra parte, la Fiorentina di Prandelli sembra aver trovato la collocazione tattica ideale: questo Lazio-Fiorentina promette spettacolo.

Sommario

I precedenti tra le due squadre

Dal 1932 ad oggi, sono 71 i precedenti in Serie A disputati a Roma tra Lazio e Fiorentina. Il bilancio sorride ai biancocelesti, con 35 vittorie a fronte delle 14 viola, con 22 incontri conclusi in parità.

Il computo dei gol, invece, è fortemente sbilanciato in favore della Lazio: 122 le marcature per i padroni di casa a fronte delle sole 66 della Fiorentina.

Il recente Lazio Fiorentina, disputato nel giugno 2020, è finito 2-1 per la Lazio: vantaggio di Ribery poi rimontato dalla premiata ditta ImmobileLuis Alberto.

L’ultimo pari, invece, è uscito nel 2017: in quella occasione, terminò 1-1 con gol di De Vrij, pareggiato in extremis dalla rete di Babacar.

L’ultima vittoria viola in casa della Lazio è invece datata maggio 2016: a segno  Lulic, Tello, Vecino (doppietta), Bernardeschi e Klose su rigore per il 2-4 finale.

Nella lunga storia delle due formazioni, vi sono un elevato numero di giocatori che hanno vestito ambo le maglie in Serie A: solo per citarne alcuni, ricordiamo tra gli altri Enrico Chiesa protagonista con ambo le casacche, Stefano Fiore, Roberto Baronio, il croato Milan Badelj, Brocchi, Liverani, Buso, Fuser.

precedenti lazio fiorentina

Le ultime sulla Lazio

Lazio sfortunata in quel di Genova: infatti, dopo il vantaggio siglato dal solito Immobile, pur su calcio di rigore, i biancocelesti hanno avuto fior di occasioni per poter raddoppiare e chiudere la pratica, peccando però di imprecisione sottoporta.

Questo ha fatto sì che il Genoa, con Destro, riuscisse ad acciuffare il pari, lasciando a Inzaghi un misero punto che lo allontana dall’Europa. Per non perdere il treno, quindi, sarà necessaria una vittoria convincente contro la viola di mister Prandelli.

Con Correa e Fares ancora out, vi sarà un ballottaggio serrato tra Caicedo e Muriqi per il partner d’attacco di Immobile. In mezzo, pur con Parolo recuperato, pare essere di nuovo Escalante il favorito per una maglia da titolare, a sostituire lo squalificato Lucas Leiva. Titolarissimi imprescindibili Milinkovic Savic e Luis Alberto, con Lazzari e Marusic sulle fasce.

Dietro, infine, il fragilissimo Luiz Felipe dovrebbe tornare ad affiancare Acerbi e Radu, nella classica difesa a tre laziale a difesa di Reina.

Probabile formazione

25
Reina
3
Luiz Felipe
33
Acerbi
26
Radu
77
Marusic
10
Luis Alberto
18
Escalante
21
Milinkovic
29
Lazzari
17
Immobile
20
Caicedo

Le ultime sulla Fiorentina

Pareggio non brillantissimo, quello colto da Ribery e compagni contro il Bologna di Mihajlovic. Tuttavia, a conti fatti, un punto ha fatto comodo a entrambi le compagini, che sembrano essersi un pizzico allontanate dalla zona pericolante che per troppo tempo le aveva inglobate.

Trasferta difficile, invece, quella che i ragazzi di Prandelli si apprestano ad affrontare: all’Olimpico, infatti, vi è una Lazio bisognosa di punti.

L’ex mister della Nazionale recupera Biraghi, che torna a presidiare la fascia sinistra dopo il turno di squalifica; con Caceres spostato a destra, la zona centrale del centrocampo risulterà di competenza del duo Amrabat-Castrovilli, giostrati dalle geometrie di Borja Valero (insidiato però da Pulgar).

Davanti, duo titolare ormai composto da Vlahovic e Ribery, con Kouame pronto ad entrare nella ripresa per dare l’eventuale strappo alla gara. Dietro, infine, con Milenkovic e Pezzella sicuri del posto, dovrebbe essere Igor il deputato a completare il trio davanti a Dragowski.

Probabile formazione

69
Dragowski
20
Pezzella
4
Milenkovic
98
Igor
3
Biraghi
34
Amrabat
6
Borja Valero
10
Castrovilli
22
Caceres
7
Ribery
9
Vlahovic

Related Posts

None found