Doppio Morata, la Juve passa a Kiev. Super Lazio: Dortmund KO all’Olimpico

Grandi prove di Juventus e Lazio che esordiscono con una vittoria contro Dinamo Kiev e Borussia Dortmund: i risultati dei match di Champions

La Juventus parte subito forte e crea un paio di occasioni da gol con Chiesa e Chiellini – il difensore si fa male e viene sostituito al 20′ da Demiral – ma la Dinamo Kiev si salva in qualche modo anche grazie al portiere Bushchan, reattivo e attento a sbarrare la strada ai bianconeri nei tentativi di Kulusevski e Ramsey. In avvio di ripresa arriva il gol della Juventus: bella azione di Chiesa che salta Tsygankov e serve Ramsey che tira in porta, trovando la respinta non precisa di Bushchan che spalanca la strada a Morata, per il quale è un gioco da ragazzi depositare in rete l’1-0. La rete dell’ex Atletico e Chelsea sblocca la Juve ma non tramortisce la Dinamo che prova ad impensierire i rivali alzando il ritmo e l’intensità di gioco. Ad un quarto d’ora dalla fine, Sydorchuk sfiora il gol ma Szczesny è attento e respinge. All’84’, però, ci pensa Morata a chiudere i conti di testa su cross di Cuadrado per il definitivo 2-0.

Nei match delle 21, invece, spicca il grande successo della Lazio sul Borussia Dortmund per 3-1: i biancocelesti la sbloccano subito in avvio grazie a Immobile che, servito da Correa, batte Hitz per il vantaggio biancoceleste al 6′. Al 23′, però, arriva l’immediato raddoppio sugli sviluppi di un corner con Luiz Felipe che colpisce di testa e la palla entra in rete dopo il tocco fortuito di testa del portiere Hitz. Nella ripresa Haaland accorcia le distanze ma Akpa-Akpro sigla il gol del definitivo 3-1 che regala un fantastico successo alla squadra di Inzaghi. Facile vittoria del Barcellona al Camp Nou contro il Ferencvaros: 5-1 il risultato per i blaugrana, con cinque marcatori diversi a segno ma un problema in più in vista della sfida alla Juventus di settimana prossima, vista l’espulsione di Piquè. Nel girone della Lazio, invece, pareggiano 1-1 Rennes e Krasnodar mentre termina 0-0 Chelsea-Siviglia. L’altro big-match di serata era di scena a Parigi con lo United che vince 2-1 contro il PSG: il gol di Bruno Fernandes su rigore dà il vantaggio ai Red Devils che però subiscono il pari per un autogol di Martial. Nel finale, una perla di Rashford permette agli inglesi di vincere e volare in testa al girone. Vittorie anche per Bruges (2-1 a San Pietroburgo sullo Zenit) e Lipsia che regola 2-0 il Basaksehir.

Facebook
Twitter
Email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato