Dorothea Wierer vince ancora la Coppa del Mondo generale di biathlon

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Basta l’undicesimo posto alla Wierer per mettere il sigillo sulla sua seconda Coppa del Mondo generale di fila nel biathlon.

Una gara pazza come da tradizione del biathlon, ha regalato a Dorothea Wierer la seconda Coppa del Mondo generale consecutiva nella disciplina dello “scia e spara”. Una vittoria dolcissima per l’atesina, dopo che la strada verso il trionfo – conteso alla norvegese Tiril Eckhoff – sembrava essersi fatto proibitivo al termine della giornata di ieri.

Ma nella decisiva gara ad inseguimento di oggi a Kontiolahti, tutto si è ribaltato all’ultimo poligono: la Eckhoff, che aveva superato l’azzurra in classifica generale, viene tradita ancora una volta dalla pressione nei momenti decisivi, sbaglia tre bersagli e permette a Wierer, che pure aveva sbagliato, di completare la rimonta, mettersi alle sue calcagna e chiudere ogni discorso pur classificandosi all’undicesimo posto finale.

A vincere la gara è stata la francese Julia Simon, in una giornata che l’Italia ricorderà anche per il ritorno sul podio di Lisa Vittozzi, ottima terza.

Il trionfo nella classifica finale è la ciliegina sulla torta per la Wierer, già assoluta protagonista dei Mondiali di Anterselva dove aveva messo in cascina due titoli Mondiali e altre due medaglie. La conferma definitiva del suo status di fuoriclasse, che proiettano la ragazza di Rasun nell’olimpo dello sport italiano. Nelle discipline invernali, ma non solo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato